SAN BERNARDINO: I MUSULMANI USA AL FIANCO DEI PARENTI DELLE VITTIME Crowdfunding per il sostegno dei familiari. Sinora sono stati raccolti oltre 200 mila dollari

356
san bernardino crowdfunding

La solidarietà non ha fede, semmai è un dono di Dio. Lo dimostra lo splendido gesto compiuto da alcune comunità musulmane degli Stati Uniti che hanno deciso di creare un fondo per il sostegno ai familiari delle vittime di San Bernardino, cittadina californiana scossa da un attentato all’interno di un centro disabili nel quale hanno perso la vita 14 persone.

Nel corso di 12 giorni più di 2 mila persone hanno effettuato una donazione al “Muslims United for San Bernardino Families” fino a raggiungere la somma di 215.515 dollari. Un risultato straordinario se si pensa che, in un primo momento, si era fissato l’obiettivo dei 50 mila dollari.

“Vogliamo rispondere al male con il bene, come la nostra fede ci insegna, e inviare un potente messaggio di compassione” ha scritto Faisal Qazi sulla sua pagina fan, creata dopo aver appreso che entrambi i killer erano di fede musulmana. Il denaro sarà distribuito alle famiglie tramite il Minds (Medical Network Devoted to Service) un centro di assistenza sociale californiano.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS