L’INDIA FLAGELLATA DALLE PIOGGE, ALMENO 71 I MORTI NEL TAMIL NADU Sono oltre 7.000 le persone che sono state salvate fino ad ora

356
india

Sale di ora in il bilancio dei morti in India, che oramai da diversi giorni ha visto il suo sud est flagellato dalle piogge torrenziali. Secondo le fonti locali il numero delle vittime sarebbe salito a 74, per le agenzie italiane a perdere la vita sarebbero 71 persone. In queste ultime ore l’India ha deciso di schierare l’esercito per soccorrere le vittime delle inondazioni nello Stato del Tamil Nadu. Secondo i media indiani, degli elicotteri militari sono stati inviati per portare cibo e acqua potabile nelle zone più colpite.

Le scuole e le aziende rimangono ancora chiuse nella capitale dello Stato, Chennai. La Press Trust of India (PTI) ha riferito che due bambini e 10 adulti sono stati evacuati in aereo, mentre altri sono stati costretti a fuggire dalle loro abitazioni anche a bordo di canoe. Fino ad ora sono oltre 7.000 le persone che sono state salvate secondo i dati del National Disaster Management Authority control.

Il capo del governo del Tamil Nadu, Jayalalitha Jayaram, ha annunciato la creazione di un fondo di cinque miliardi di rupie (75 milioni di dollari) per aiutare le vittime delle inondazioni provocate dal una depressione ciclonica formata nel Golfo del Bengala.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS