VENERDÌ 19 MAGGIO 2017, 17:30, IN TERRIS

Nicky Hayden, la prognosi resta riservata. L'investitore sotto choc: "E' sbucato all'improvviso"

Il pilota di Superbike è stato colpito da una vettura mentre effettuava una sessione di allenamento nel riminese. I medici: "Gravissimi danni cerebrali"

REDAZIONE
Nicky Hayden, la prognosi resta riservata. L'investitore sotto choc:
Nicky Hayden, la prognosi resta riservata. L'investitore sotto choc: "E' sbucato all'improvviso"
Restano disperate ma stabili le condizioni di Nicky Hayden, il pilota di Superbike ed ex campione del mondo di Moto Gp investito da un'auto mentre si allenava in bicicletta sulla Riccione-Tavoleto, nei pressi di Rimini. Oggi, per la prima volta, ha parlato il suo investitore, ancora sotto choc per quanto accaduto: "Stavo andando al lavoro, poi lui è venuto fuori all'improvviso dallo stop. Mi dispiace, mi dispiace". Come riportato da "Il resto del Carlino", il 30enne al volante dell'auto che ha colpito lo statunitense è risultato negativo all'alcoltest.

I medici: "Gravissimo danno cerebrale"


Il primo bollettino medico emesso dalla struttura ospedaliera "Bufalini" di Cesena, dove è ricoverato, diceva che "il paziente resta ricoverato nel reparto di rianimazione, il quadro clinico resta di estrema gravità". A preoccupare è soprattutto l'ematoma cranico riscontrato dai medici dopo l'impatto con la vettura ma il pilota ha riportato anche gravi fratture al femore e al bacino: una situazione che rende impossibile, per ora, l'intervento chirurgico, a causa delle sue deboli forze. Un nuovo bollettino, arrivato attorno alle 17 del 18 maggio, si specificava che "le condizioni cliniche di Nicky Hayden restano estremamente gravi. Il giovane ha riportato un grave politrauma con conseguente gravissimo danno cerebrale". La sua famiglia è arrivata dagli Stati Uniti.

Rossi: "Uno dei migliori amici"


Nel frattempo, sono giunti messaggi di vicinanza da tutto il mondo dello sport, in particolare dall'ex compagno Ducati e rivale Valentino Rossi, il quale ha affidato a Twitter le sue parole di sostegno: "Nicky è uno dei migliori amici che ho avuto nel paddock...  abbiamo lottato uno contro l'altro per il Mondiale 2006 fino all'ultima gara e alla fine... Il più bel ricordo che ho di lui però è quando è venuto a darmi la mano dopo la sfortunata gara di Valencia 2015, durante il giro d'onore. Per lui era l'addio alla MotoGP, io avevo appena perso il mondiale. Il suo sguardo di supporto dentro il casco è uno dei pochi ricordi positivi che ho di quel giorno".

L'incidente


E' stato un incidente terribile quello dell'ex campione Moto Gp. Il pilota statunitense è stato investito dall'automobile sulla strada provinciale Riccione-Tavoleto mentre era in sella alla sua bicicletta da corsa. Hayden, attualmente alla guida della sua Honda nel mondiale Superbike, è stato travolto da una vettura mentre in solitaria stava effettuando una sessione di allenamento, venendo sbalzato sul cofano dell'auto e sfondando il parabrezza, per poi finire rovinosamente sull'asfalto. La bicicletta, ridotta a un rottame, è finita in un fossato poco distante. Il motociclista, campione mondiale nel 2006 sempre con il team giapponese, è stato immediatamente soccorso dai sanitari del 118 giunti sul posto i quali, dopo aver prestato le prime cure, lo hanno trasferito nel presidio ospedaliero "Infermi" di Rimini dove, dopo essere giunto in codice rosso, si trova attualmente ricoverato in prognosi riservata, a causa di un politrauma cranico e toracico. Il pilota è stato successivamente trasferito nel centro d'eccellenza per i grandi traumi "Bufalini" di Cesena, dove si trova anche il reparto di neurochirurgia.

Campione del mondo


Nicky Hayden ha disputato complessivamente 128 gare in Moto Gp, aggiudicandosi tre gran premi e un totale di 28 podi, sufficienti per conquistare il motomondiale del 2006 davanti a Valentino Rossi. I due, nonostante il grande vantaggio accumulato dallo statunitense durante la stagione, si ritrovarono appaiati all'ultima gara, corsa sul circuito di Valencia. La caduta iniziale del pilota italiano, giunto tredicesimo al traguardo, spianò la strada al rivale su Honda che, arrivando in terza posizione, si guadagnò il suo primo titolo iridato.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Papa Francesco ha reso omaggio a Benedetto XVI
PREMIO RATZINGER

Benedetto, maestro nella ricerca della verità

L'omaggio di Francesco al predecessore: "Il suo magistero eredità preziosa"
PENSIONI

L'esecutivo presenta due nuove proposte tra cui un fondo per la proroga dell'Ape sociale
Il sottomarino argentino Ara San Juan
ARGENTINA

Nessuna traccia del sottomarino Ara San Juan

Scomparso da due giorni, a bordo 44 uomini
La struttura in cui è rimasto ferito il clochard
AVELLINO

Molotov contro un rifugio di clochard

Senzatetto ucraino ustionato alle gambe
Jost Sustermans, Ritratto di Galileo, 1636, olio su tela, Firenze, Galleria degli Uffizi (particolare)
PADOVA

Galileo: in mostra il genio che ha ridisegnato l'universo

Dal 18 novembre 2017 al 18 marzo 2018 a Palazzo Monte di Pietà
Kim Jong Un
COREA DEL NORD

Pyongyang: "Sul nucleare non si tratta"

Il regime avverte: "Questione di sicurezza. La spada dell'autodifesa va ulteriormente affilata"