La Roma saluta la Champions. Il Manchester City vince 2-0

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:04

La Roma quest’anno sembra sbagliare sempre sul più bello. Eppure la Champions League per i giallorossi era partita come nessuno poteva aspettarsi con 5 goal rifilati al Cska di Mosca: quella di fatto è stata l’unica vittoria in questo prestigioso trofeo.

Poi il nulla se non una buona prestazione a Manchester nell’ 1-1 dell’andata, la scoppola del 7-0 contro il Bayern Monaco e la delusione di Mosca con la vittoria sfumata negli ultimi trenta secondi. Ora però questo terzo posto rimane il premio di consolazione che si chiama Europa League. Certo non sarà il massimo per Garcia&Co ma almeno i giallorossi potranno continuare a respirare quella linfa vitale chiamata Europa anche se il livello generale dei club non sarà lo stesso.

La Juventus tiene alta la nostra bandiera pareggiando 0-0 ieri in casa contro l’Atletico Madrid e passando il turno al secondo posto nel girone. Ora gli uomini di Allegri se la giocheranno fino in fondo per fare bella figura, almeno loro, nel calcio che conta.

Formazioni:
ROMA (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Manolas, Yanga Mbiwa, Holebas; Pjanic, Keita, Nainggolan; Ljajic, Totti, Gervinho. Allenatore: Garcia

MANCHESTER CITY (4-2-3-1): Hart; Zabaleta, Mangala, Demichelis, Clichy; Fernandinho, Fernando; Milner, Jesus Navas, Nasri; Dzeko. Allenatore: Pellegrini

Arbitro: Mazic (Srb)

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.