SABATO 13 APRILE 2019, 22:05, IN TERRIS

SERIE A

Dzeko e la Roma sorridono, Udinese piegato: 1-0

Il bosniaco torna al gol all'Olimpico dopo un anno. K.o. della Juventus a Ferrara con la Spal: festa rimandata

MASSIMO CICCOGNANI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Roma-Udinese 1-0. Edin Dzeko realizza il gol-vittoria
Roma-Udinese 1-0. Edin Dzeko realizza il gol-vittoria
I

l sorriso ritrovato di Edin Dzeko, il sorriso di una Roma che continua a crescere sotto la cura Ranieri: seconda vittoria consecutiva senza prendere gol. La Roma torna a graffiare e, sotto il diluvio dell’Olimpico, piega l’Udinese e si prende, almeno momentaneamente il quarto posto in attesa delle risposte di Milan e Atalanta. Una Roma caparbia, tenace, sempre più figlia di Claudio Ranieri, compatta, concreta, umile, brava a sacrificarsi nel momento difficili fino a staccare una vittoria importantissima nella corsa champions. Ranieri sorprende tutti optando per il 4-4-2, con Jesus a destra e Marcano a sinistra, i centrali davanti a Mirante sono Manolas e Fazio. In mezzo c’è De Rossi con Cristante, Zaniolo ed El Shaarawy sugli esterni con licenza di affondare, Dzeko e Schick di punta. Tudor invece conferma il suo 3-5-2 confermando in blocco la formazione che domenica ha battuto l’Empoli, puntando forte sul tandem offensivo composto da Lasagna e dall’ex Okaka e sulle qualità di Mandragora, Fofana e De Paul che all’andata firmò il gol che condannò la Roma.


Avvio equilibrato

L’Udinese parte leggermente meglio provando a farsi vedere dalle parti di Mirante. Squadra in salute e convinta dei propri mezzi. Roma in leggera difficoltà in avvio con tre percussioni pericolose dei bianconeri friulani con Lasagna, Mandragora e De Paul. Roma che si apre meglio dopo i primi venti minuti in apnea. Sull’Olimpico piove a dirotto, ma la Roma comincia a carburare facendo ripartire l’azione da dietro, orchestraa da un De Rossi attento e come al solito propositivo. Cristante c’è, Marcano si prende gli applausi dell’Olimpico, controlla e riparte con continuità. Adesso è un’altra Roma, ci provano con insistenza Cristante, due volte El Shaarawy, Zaniolo poi grande occasione per Marcano, Musso si salva come può. Gara fortemente condizionata dal dioluvio che si abbatte sulla Capitale, difficile giocare palla a terra. Subito due cambi per Ranieri all'intervallo, che richiama Juan Jesus e Schick, dentro Florenzi e Lorenzo Pellegrini. E come in avvio di gara, parte meglio l’Udinese con Okaka e Lasagna, poi altri brividi romanisti con la percussione di De Maio che centra il palo. Cristante di testa la manda fuori di un nulla. La Roma spinge con la Sud che soffia alle spalle dei giallorossi. El Shaarawy fa una gran giocata ma solo davanti a Musso non riesce a monetizzare.


Dzeko si sblocca

Adesso la Roma spinge ventre a terra a pieno organico. Vuole il vantaggio, ma Musso si allunga e salva su un colpo di testa mortifero di Dzeko. Adesso è un assedio alla porta friulana, ancora Dzeko, altro salvataggio. Udinese schiacciata, è il preludio al gol che arriva a stretto giro. Non poteva che firmarlo proprio Dzeko, vivissimo in questa partita. Palla filtrante di El Shaarawy, il bosniaco che scatta sul filo del fuorigioco e di destro incrocia sul secondo palo: 1-0 Roma. De Rossi prende una botta, si ferma in occasione del gol, cambio, dentro Under. Cambia anche Tuder, fuori Mandragora, dentro Sandro. Giallorossi esplosivi, ma ancora venti da giocare. Fuori D’Alessandro, dentro Pussetto nell’Udinese con Tudor che prova a rimettere in corsa i suoi, schiacciati dalla foga giallorossa. El Shaarawy è devastante a sinistra, imprendibile. L’Udinese prova a prendere campo nel finale, fuori De Maio dentro Teodorczyk. Finale all’arma bianca, non è ancora finita. Terreno pessimo, palla scivolosa, il rischio maggiore per una Roma che vuole controllare ma anche piazzare la zampata del ko per chiuderla. Ancora murato Dzeko negli ultimi minuti di una gara di pura sofferenza con un brivido in area giallorossa. Tre di recupero, con l’Udinese a provarci con la forza della disperazione e la Roma a difendersi con i denti. Fischia Di Bello, vince la Roma che sale al quarto posto inattesa della risposta del Milan e dell’Atalanta. Vittoria preziosa, di sostanza che vale tantissimo, che mette pressione alle due inseguitrici, il Milan, che stasera ospita la Lazio, l'Atalanta che domani se la vede con l'Empoli, con l'obbligo di vincere per ritornare sul podio.

Dallo Stadio Olimpico di Roma


 


Spal-Juventus

Weekend amaro per la Juventus, dopo la notte di calcio-spettacolo con l'Ajax in Champions League. I bianconeri cadono sull'ostico campo di Ferrara, soccombendo in rimonta alla Spal di Semplici. In una Juve da maxi-turnover proprio in vista del ritorno con i lancieri, è sempre Moise Kean a trovare la via della rete, sbloccando il match del Mazza alla mezz'ora. Nella ripresa, però, gli estensi si svegliano e vanno in gol con Bonifazi e Floccari, reti sufficienti a ribaltare la gara e a portare a casa tre pesantissimi punti per la salvezza. Per Allegri e i suoi, la festa per l'ottavo scudetto di fila è rimandata.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
VOLO

Adr, 50 milioni di viaggiatori

Aeroporti di Roma chiude il 2019 con un record di passeggeri transitati dagli aeroporti di Fiumicino e Ciampino
PROCESSO

Quattro anni a Misseri per essersi autoaccusato del delitto di Avetrana

Condannato per depistaggio anche Ivano Russo. Le responsabilità per l'omicidio di Sarah Scazzi sono ricadute sulla...
Vini Doc
LOMBARDIA

Falso vino Doc nell’Oltrepo’ Pavese, cinque arresti

Spacciati per Doc e Igt vini di qualità inferiore addizionati con anidride carbonica
L'intervento dei Vigili del Fuoco
LUCCA

Incendio in casa, morta una 14enne

Gravemente ustionato il padre; la madre si schianta in auto per cercare di salvarla
Luigi Di Maio
POLITICA

Di Maio verso le dimissioni?

Il ministro degli esteri starebbe pensando di lasciare la guida del Movimento 5 Stelle
Suini
PADOVA

Peste suina: maxi sequestro di carne cinese avariata

Incenerite 10 tonnellate di carni introdotte nell'Ue in violazione delle norme di sicurezza
LEGALIZZAZIONE

Emendamento sulla cannabis light, bufera in Parlamento

Scontro tra maggioranza e opposizione sulla proposta di modifica dell'articolo 34 che regolamenta la coltivazione e la...
LA SETTIMA ARTE

Un secolo da re della commedia all'italiana

È già boom di prenotazioni, oltre 10 mila da tutta Italia, per la mostra "Il Centenario- Alberto Sordi...
ECONOMIA GREEN

Bio e sostenibile, boom in Italia dell'agricoltura verde

Tre italiani su quattro chiedono alle aziende attenzione all’ambiente. 60 mila aziende certificate con il bollino verde
Il filosofo Emanuele Severino
BRESCIA

Addio a Emanuele Severino

Il filosofo è morto il 17 gennaio ma la notizia è stata diffusa oggi per suo volere
Donal Trump al Forum Economico di Davos
FORUM ECONOMICO

Trump a Davos: "Gli ambientalisti? Profeti di sventura"

Il tycoon sottolinea come, in due anni, l'America sia tornata a vincere di nuovo
TV

Don Aldo Buonaiuto:"Mai più indifferenza per i bambini sfruttati"

A Storie Italiane l'inchiesta sulla prostituzione minorile a Napoli e le insidie della conservazione dei cordoni ombelicali....
Donald Trump
STATI UNITI

Impeachment Trump: al via il processo al Senato

Inizia il procedimento contro il presidente. il tycoon: "Sfacciata vendetta politica"
Sagra paesana
TORINO

Sgominata banda dell'ammoniaca: 5 arresti

Rubavano nelle abitazioni usando uno spray per neutralizzare gli animali di guardia