Ciclismo: Tinkof potrebbe chiudere il team per difficoltà economiche

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:53

Oleg Tinkov, il patron della banca Tinkof e della squadra omonima di ciclismo dichiara: “Se per le sanzioni la banca soffrirà, fermerò la sponsorizzazione”. Un brutto colpo per il capitano del team Alberto Contador e per tutti i suoi compagni.

Le cause sono da ricercare nella svalutazione del rublo, il prezzo del petrolio, le sanzioni della comunità internazionale nei confronti della Russia, conseguenti l’invasione dell’Ucraina orientale: tutto ciò potrebbe avere effetti negativi anche nel ciclismo.

“Come proprietario del team – ha detto Tinkov – non so se sarò in grado di trovare uno sponsor sostituto in Europa; molto probabilmente no. E dovrò chiudere il team”. “Ho 80 dipendenti – ha proseguito l’uomo di affari – che prendono lo stipendio dalla Danimarca alla Spagna. Se ci fate pressione (sui russi, ndr) è possibile che 80 persone in Europa perderanno il loro lavoro a causa delle sanzioni”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.