VENERDÌ 15 MARZO 2019, 14:52, IN TERRIS


SORTEGGI A NYON

Champions, La Juve pesca l'Ajax

La strada per la finale passa dai lancieri, rischio City in semifinale. Europa League amara: sarà Napoli-Arsenal

REDAZIONE
Il tabellone dei sorteggi
Il tabellone dei sorteggi
I

n altri tempi e altre ere calcistiche sarebbe stata forse la sfida più bella. Anzi, fu la più bella. Nel 1996 per l'esattezza, quando le maglie erano più larghe, le livree più fantasiose e di vere e proprie corazzate non ce n'erano. Ajax e Juventus si affrontarono in finale di Champions nel catino dell'Olimpico, coi lancieri campioni in carica a spese del Milan e ancora lo squadrone-fucina della nazionale olandese. Anche la Juve era forte, con almeno un fuoriclasse in ogni reparto, in qualche caso anche due. Forse per questo decise la sorte, scegliendo i calci di rigore per decretare chi fra i due avrebbe vinto. Furono i bianconeri, che sollevarono il trofeo per l'ultima volta. Finora almeno. Perché magari un fuoriclasse per ruolo non c'è più ma la Juve ha "il" fuoriclasse. E il cammino di Cristiano Ronaldo verso la sua sesta personale Champions passa dall'Ajax, mattatore del suo (ex) Real. Così ha deciso l'urna di Nyon.


Sfida storica

Sarà dunque Ajax-Juventus ai quarti. Un sorteggio che i più direbbero fortunato ma la verità è che affrontare determinate squadre a determinati livelli non è mai una passeggiata, specie se reduci da un poker rifilato al Real Madrid a casa sua e con un organico gonfio di talenti come lo era quello del '96: da De Ligt a Neres, da Dolberg a Frenkie De Jong, passando per Ziyech, Tadic e Tagliafico. Tutti osservati speciali, tutti ansiosi di far vedere che l'exploit del Bernabeu non è stato solo un fuoco di paglia. Certo, l'Ajax forse fa meno paura del City di Guardiola (che, per inciso, pesca il Tottenham di Pochettino per un derby tutto inglese) ma, di sicuro, per una squadra che non arriva ai quarti di Champions da 15 anni da perdere c'è ben poco, e giocare all'Amsterdam Arena sarà tutt'altro che facile. Accoppiata galattica anche quella fra Barcellona e Manchester United, coi blaugrana obbligati a cancellare il nefasto ricordo del 3-0 contro la Roma e i Red Devils con l'obiettivo chiaro di confermare quanto fatto vedere contro il Psg. Sorteggio più soft per il Liverpool che affronterà il Porto giustiziere proprio dei giallorossi.


L'Europa League

Se il Napoli visto ieri sera sarà lo stesso che affronterà i quarti di Europa League ci sarà da aver paura. L'urna di Nyon tira fuori l'avversario forse peggiore per i partenopei, visto che sul cammino per Baku pone nientemeno che l'Arsenal di Emery e tutto il suo parterre di stelle. Nulla che Ancelotti non abbia già visto ma trovarsi di fronte bocche da fuoco come Aubameyang e Lacazette toglierebbe il sonno a chiunque. Una sfida difficile ma che il Napoli ha tutte le carte in regola per poter vincere, a patto di ritrovare se stesso. Più fortunato l'ex tecnico Maurizio Sarri che, con il suo Chelsea, pesca la più debole, lo Slavia Praga. Derby spagnolo fra Villareal e Valencia, mentre il giustiziere dell'Inter, l'Eintracht, se la vedrà con il Benfica.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il piatto finito
LA RICETTA DEL WEEKEND

Pennette panna e gamberetti: giocare facile a tavola

Bastano pochi ingredienti per realizzare un piatto da consumare da soli o in famiglia
Rafi Eitan
ISRAELE

Addio a Rafi Eitan, catturò Eichmann

La leggenda del Mossad si è spenta a 92 anni. Pose fine alla latitanza dell'ex SS
Italia-Finlandia 2-0. L'esultanza degli Azzurri dopo la rete di Barella
EURO 2020 | QUALIFICAZIONI

La giovane Italia parte forte: Barella-Kean, Finlandia k.o.

Gli Azzurri s'impongono 2-0 alla Dacia Arena. Qualcosa da sistemare ma la strada è giusta. Esordio per Zaniolo
Urna elettorale
REGIONALI

Basilicata al voto: tutto quello che c'è da sapere

In tre sfidano il centrosinistra, che governa ininterrottamente dal 1995
La nave in difficoltà
NORVEGIA

Nave da crociera in avaria al largo della costa

In corso l'evacuazione dei 1.300 passeggeri. Non ci sono i feriti
Ousseynou Sy
TERRORE BUS MILANO

Gip: "Sy deve restare in carcere"

Confermati anche gli altri reati di sequestro di persona, resistenza e incendio