Spiritualità

Ecco chi era il Beato Girolamo Ranuzzi, consigliere del duca Federico da Montefeltro

Beato Girolamo Ranuzzi, sacerdote servita, nasce a Sant’Angelo in Vado (Pesaro e Urbino) nel 1410 circa, muore a Sant’Angelo in Vado nel 1468 circa. Proviene da una famiglia benestante. 

Avvenimenti

  • Entra da adolescente nel convento dei Servi di Maria di Sant’Angelo in Vado.
  • Probabilmente si reca a Bologna per il gli studi di filosofia e di teologia e consegue il titolo di baccelliere.
  • Ordinato sacerdote, ritorna al suo convento di Sant’Angelo in Vado.
  • Il duca di Urbino, Federico da Montefeltro, ricorre ai suoi consigli e ottiene dai suoi superiori di averlo a corte come consigliere e guida spirituale. Girolamo, sia pure a malincuore, obbedisce. Poiché, con soddisfazione del duca, riesce a condurre delicati e difficili negoziati, gli viene permesso di ritornare a Sant’Angelo, dove conduce una vita di penitenza, solitudine e preghiera.

Morte

Muore improvvisamente. Tanto la sua fama di santità che viene sepolto subito nella chiesa dei Serviti a Sant’Angelo. Anche Federico da Montefeltro dopo la morte del Beato rende periodicamente omaggio alla sua tomba. E’ beatificato da Pio VI nel 1775.

Tratto dal libro “I santi del giorno ci insegnano a vivere e a morire” di Luigi Luzi

Luigi Luzi

Recent Posts

Beata Raffaella Ybarra da Villaonga, l’angelo custode delle giovani abbandonate

Beata Raffaella Ybarra da Villalonga, Fondatrice delle Suore degli Angeli Custodi Bilbao (Spagna), 16/01/1843 –…

23 Febbraio 2024

Padre Le sei tappe del nostro cammino quaresimale

Domenica scorsa lo Spirito Santo ci spinse con Gesù nel deserto per affrontare i “nostri…

23 Febbraio 2024

Rinascita dalle macerie della guerra. L’esempio dello sport

Ripartire dallo sport dopo la guerra. Il ministro dello Sport Andrea Abodi ha incontrato al…

23 Febbraio 2024

Carenza di acqua e cibo. Sos per l’infanzia afghana

Allarme in Afghanistan per l'infanzia malnutrita. Nel 2024 7,8 milioni di bambini non avranno abbastanza…

23 Febbraio 2024

I morti sul lavoro chiedono giustizia

I morti del cantiere di Firenze chiedono giustizia e pretendono che altri operai non muoiano…

23 Febbraio 2024

L’importanza delle religioni per costruire la pace

Nel momento di grave crisi internazionale che stiamo vivendo, l’esperienza di San Francesco, ci aiuta…

23 Febbraio 2024