Home Santo del giorno SANT’AUGUSTO CHAPDELAINE

Santo del giorno - SANT'AUGUSTO CHAPDELAINE

Nato in Normandia da una famiglia di agricoltori il 6 gennaio 1814, a vent’anni scelse di seguire la sua vocazione religiosa entrando nel seminario di Coutances dove fu ordinato sacerdote nel 1843. Nella sua parrocchia di Boucey non rimase molto, tanto era forte la sua vocazione missionaria: la decisione di entrare nella Società delle Missioni Estere di Parigi arrivò già nel 1851, con partenza alla volta di Guangxi, in Cina, solo un anno dopo. Imparò il cinese prima di entrare nel nuovo mondo che si apriva davanti a lui: una sfida difficile, in una realtà di persecuzione che lo avrebbe in pochi anni portato al martirio. Denunciato nel 1856 e arrestato dalle autorità cinesi, fu sottoposto a tortura, rinchiuso in una gabbia di bambù e infine decapitato, già morto. Beatificato il 27 maggio 1900 da Papa Leone XIII, è stato infine canonizzato l’1 ottobre del 2000 da Papa Giovanni Paolo II, insieme ad altri 120 cristiani che, come lui, affrontarono il martirio in Cina tra il XVII e XX esimo secolo.


Accadde oggi

1848 – Viene promulgata la Costituzione palermitana, firmata da Ferdinando II, re delle Due Sicilie;

1944 – Seconda guerra mondiale: le isole dell’Ammiragliato vengono invase dagli statunitensi guidati dal generale Douglas MacArthur, nel corso dell’Operazione Brewer;

1960 – Un terremoto uccide un terzo della popolazione di Agadir in Marocco. L’evento sarà al centro del romanzo Agadir di Mohammed Khaïr-Eddine;

Frase del giorno
"Cara Italia, perché giusto o sbagliato che sia questo è il mio paese con le sue grandi qualità ed i suoi grandi difetti" (Enzo Biagi)