Roghi e colonne di fumo all’Eur, nuovi focolai nella pineta di Castelfusano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:25

Roma continua a bruciare. Un vasto incendio di sterpaglie a Roma sud ha fatto alzare una grande colonna di fumo visibile in tutta la zona dell’Eur. In tutta l’area il traffico è rallentato, soprattutto in direzione Fiumicino. I cittadini del quartiere lamentano un intenso odore acre. Il fumo denso si è levato perché a bruciare sono cumuli di rifiuti. Sul posto due squadre di pompieri e autobotti.

Fiamme a Castelfusano

Intanto un nuovo incendio si registra nella pineta di Castelfusano, già interessa da un devastante rogo nelle scorse settimane. In azione per spegnere le fiamme tre squadre dei vigili del fuoco, un canadair e due autobotti. Il primo cittadino, Virginia Raggi, chiede un supporto del governo per fronteggiare l’emergenza. “La pineta di Castel Fusano è nuovamente in fiamme. Le squadre per spegnere questo ennesimo incendio sono al lavoro. Serve un controllo 24 ore su 24 del territorio perché – se si tratta di incendi dolosi – non si può soltanto intervenire con gli spegnimenti. E’ necessario un supporto del governo per controllare il territorio e salvare la pineta di Castelfusano. La situazione è grave”. “Sono ormai otto giorni che lavoriamo per tenere sotto controllo la situazione – precisa la Raggi -. Ci sono forti dubbi sulle cause naturali di questi focolai che si estendono su un fronte di 600 metri. L’arresto di due presunti piromani la scorsa settimana ci fa mantenere la guardia alta“.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.