Insegnava al figlio come coltivare “l'erba”: arrestato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:41

Insegnava al figlio di 16 anni le tecniche più raffinate per far crescere rigogliose piante di cannabis. Era questa una delle attività di un agronomo, ora agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo. 

La scoperta

A scoprire l’insolita situazione sono stati i carabinieri della Stazione Roma Garbatella che hanno fatto scattare le manette ai polsi del genitore, un romano di 54 anni, e denunciato a piede libero il figlio. Le accuse per entrambi sono quelle di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. A tradire la loro attività sono state le dosi di marijuana trovate dai Carabinieri nelle tasche del giovanotto, controllato poco distante dalla sua abitazione in via Ludovico di Monreale (Monteverde) mentre si aggirava in atteggiamento sospetto.

Gli stupefacenti

Le attività di verifica dei militari sono state estese a casa del ragazzo, dove è stato trovato anche il papà e dove sono state recuperate decine di dosi di hashish, un coltello intriso di sostanza e un bilancino di precisione nascosti nella sua cameretta, 29 piante di marijuana alte oltre 1 mt e 20 cm posizionate ordinatamente in vasi sul balcone dell’abitazione e 80 gr di marijuana occultati nello studio in uso al padre del 16enne. La droga è stata interamente sequestrata. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.