Elezioni comunali: dove si vota nel Lazio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:10

Domenica alle urne per i cittadini laziali, chiamati a votare sia per le elezioni europee sia per le amministrative. Nello specifico, sono 153 i comuni del Lazio chiamati a rinnovare sindaci e relativi consigli. Si voterà in dieci comuni con popolazione legale superiore alla soglia dei 15.000 abitanti con il sistema elettorale maggioritario a doppio turno. L'eventuale ballottaggio fra i due migliori candidati è fissato al 9 giugno prossimo. In sintesi, i numeri delle elezioni nella Regione sono i seguenti: comuni al voto: 153 su 378 comuni laziali (40,5%). Comuni >15.000 ab: 10 su 153 (6,5%). Comuni ≤15.000 ab: 143 su 153 (93,5%).

I 10 comuni sopra i 15mila abitanti

Tra quelli con il maggior numero di abitanti in provincia di Roma sono: Civitavecchia, Ciampino, Monterotondo, Nettuno, Palestrina e Tivoli. Fuori Roma: Cassino (FR), Veroli (FR), Civita Castellana (VT) e Tarquinia (VT). Nessuno in provincia di Rieti e Latina. Il comune romano più popoloso chiamato alle urne questa domenica è Civitavecchia che arriva da cinque anni di amministrazione pentastellata. Sono sei i candidati a contendersi la carica di Sindaco e succedere così ad Antonio Cozzolino che nel 2014 si era imposto sul primo cittadino uscente Pietro Tidei con il 66,6%. Ciampino torna a scegliere il proprio sindaco dopo un anno di commissariamento che ha chiuso, proprio a maggio 2018, l'esperienza del democratico Giovanni Terzulli, Ciampino torna al voto domenica 26 maggio. Monterotondo torna al voto dopo che Mauro Alessandri, eletto prima nel 2009  e riconfermato cinque anni dopo, nel marzo del 2018 è decaduto dall'incarico assumendo quello di assessore alle Infrastrutture e ai Trasporti della Giunta Zingaretti in Regione Lazio. Al suo posto, come reggente, il vicesindaco Antonino Lupi. Sono cinque i candidati sindaco alle elezioni comunali di Tivoli, comune alle porte di Roma. Tra i concorrenti si ricandida Giuseppe Proietti, sindaco uscente eletto nel 2014. Giornata importante per il comune di Nettuno, commissariato dopo la sfiducia dell'ex sindaco grillino Angelo Casto, dove i cittadini sono chiamati a scegliere tra sei candidati. Palestrina, quasi 22mila abitanti, torna alle urne dopo la sfiducia che nel marzo scorso ha investito il sindaco Adolfo De Angelis. Cinque in tutto i candidati sindaco nella città ai piedi del Monte Ginestro. L'elenco dei candidati dei comuni romani su romatodai.it

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.