GIOVEDÌ 12 SETTEMBRE 2019, 16:30, IN TERRIS

SANTA SEDE

Angola e Vaticano: l'accordo del disgelo

Prevista la firma a Roma. Grande attesa da parte dei vescovi angolani

MARCO GRIECO
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Giovani angolani acclamano all'arrivo di Papa Benedetto XVI presso lo stadio di Luana - Foto ©.Joäo Silva per The New York Times
Giovani angolani acclamano all'arrivo di Papa Benedetto XVI presso lo stadio di Luana - Foto ©.Joäo Silva per The New York Times
È

attesa domani in Vaticano la firma dell'accordo fra lo Stato d'Angola e la Santa Sede. Il documento, che verrà firmato dal ministero degli Affari esteri angolano, Manuel Augusto, rappresenta la tappa finale delle trattative iniziate lo scorso anno dopo che il Presidente dell'Angola, João Lourenço, istituì una Commissione interministeriale per gestire i negoziati con il Paese. Alcuni effetti degli Accordi hanno già avuto applicazione, come l'autorizzazione per l'ampliamento del segnale di Rádio Ecclesia - emittente cattolica del Paese - e i lavori di modernizzazione del Santuario di Muxima, nel nord-ovest del Paese


Una lunga relazione

I rapporti tra il Vaticano e l'Angola risalgono al 1608, anno della nomina di Antonio Manuel Nvunda quale ambasciatore a Roma del cosidetto Regno del Congo. Dopo secoli di preminenza dell'ortodossia cattolica, quando il Paese raggiunse l'indipendenza, il governo cercò di arginare il proliferare delle comunità pentecostali ed evangeliche perché le riteneva dei gruppi settari: diversi luoghi di culto vennero chiusi perché ritenuti appartenenti ad organizzazioni religiose non autorizzate. La ripresa delle relazioni diplomatiche con la Santa Sede avvenne l'8 luglio 1997, quando Domingo Quiosa fu nominato primo ambasciatore presso la Santa Sede, sebbene non vi risiedesse. È sotto il pontificato di Giovanni Paolo II, infatti, che le relazioni fra i due Paesi ebbero una svolta, tant'è che il Pontefice riuscì a visitare il Paese nel '92: qualche anno più tardi mons. Giovanni Angelo Becciu fu nominato Nunzio apostolico in Angola (2000). L'ultima visita apostolica nel Paese si deve a Papa Benedetto XVI e risale al 2009.


L'impegno interreligioso

Stando alle cifre riportate dal portale web Vatican News, il 57% della popolazione angolana è cattolico, un quarto appartiene alla Chiese protestanti (luterana, battista, metodista, congregazionalista) e nelle aree rurali, mentre una minoranza rimane ancorata a culti africani. Di recente, i vescovi hanno espresso preoccupazione per il diffondersi del fondamentalismo islamico, esacerbato dalla crisi economica e dal disagio sociale. Nel 2015, la Conferenza episcopale di Angola e S. Tomé ha ribadito l'importanza di investimenti governativi nel settore dell'educazione, affinché si possa implementare l'occupazione giovanile. Per ciò che concerne l'evangelizzazione, invece, i vescovi angolani hanno promosso il Giubileo deelle Missioni, un'iniziativa che s'innesta nel rinnovamento spirituale di un Paese che ancora risente de legami con il regime comunista. Nel corso degli anni, inoltre, la Chiesa cattolica e le altre Chiese cristiane agolane hanno improntato un regime di collaborazione volto alla riconciliazione e alla pace interreligiosa. 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
ANNIVERSARIO

Ad Ancona due vie per il Papa che ha cambiato la storia

Nel capoluogo marchigiano saranno intitolate Largo San Giovanni Paolo II e Molo Wojtyla. Convegni e mostre nel centenario della...
ECONOMIA

Coronavirus, il Fmi taglia il Pil mondiale

La direttrice Georgieva: "Guardiamo anche a scenari più preoccupanti"
I carabinieri alla ex fornace, Valle Aurelia, Roma
ROMA

Minorenni violenti: droga, risse e vandalismo, 19 denunce

Sono stati sorpresi all’interno della ex fornace Veschi a Valle Aurelia
TERREMOTO

Trema l'Emilia: scossa magnitudo 3.4 a Correggio

Al momento non si segnalano danni
EGITTO

Zaky, prolungata di 15 giorni la custodia cautelare

Sit-in all'Università della Calabria: "In lotta per Patrick"
L'ospedale di Tivoli
TIVOLI | ROMA

Sedava i pazienti e poi ne abusava: medico arrestato

E' ai domiciliari. Il gip Morgigni: "Sussistenti i gravi indizi di colpevolezza"
Carlo Acutis e padre Rutilio Grande Garcia
VATICANO

Carlo Acutis e il gesuita Rutilio Grande Garcia saranno beati

Papa Francesco ha autorizzato a promulgare i rispettivi decreti
Il carro
SCIACCA | AGRIGENTO

Tragedia al carvevale: bimbo muore cadendo dal carro

La procura ha aperto un'inchiesta: ascoltati i testimoni. Celebrazioni annullate
L'EPIDEMIA

Coronavirus, seconda vittima in Italia

E' salito a 29 il numero dei pazienti positivi ai test e residenti tra Lombardia e Veneto
Coronavirus
L'EPIDEMIA

Coronavirus, morto un 77enne in Veneto

E' deceduto uno dei due anziani contagiati nel Padovano. Caso sospetto a bordo di un treno Italo, fermato sui binari per...
IRAN

Khamenei: "Chi ha a cuore l'interesse nazionale deve votare"

Quasi 58 milioni gli iraniani chiamati alle urne
La conferenza stampa in Regione Lombardia - Foto © Ansa
EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus, 16 contagiati. Due casi in Veneto

Il primo contagio segnalato ieri sera a Codogno. La città in stato di quarantena
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in visita al Tempio Maggiore di Roma - Foto © Ansa
ITALIA

Mattarella alla Comunità Ebraica: "Pochi più romani di voi"

Visita del Capo dello Stato al Tempio Maggiore: "Siete stati decisivi per il nostro Paese"
UDIENZA PONTIFICIA

In preghiera per l'ecumenismo

Papa Francesco recita il Padre Nostro con i giovani sacerdoti e monaci delle Chiese ortodosse orientali
GIGANTI DELLA RETE

Web tax contro l'impunità fiscale

All’editoria mancano 3 miliardi. Da un convegno in Senato l'appello per portare la tassazione dei colossi di Internet...
GIORDANIA

Tragico incidente a Petra, muore turista italiano

La vittima, Alessandro Ghisoni, è stato ucciso dalla caduta accidentale di massi