Primo piano

Nubifragio a Sezze, frane e allagamenti: “Non uscite”

Un’ora circa, sufficiente per mettere in crisi l’intero sistema viario e provocare l’isolamento di numerose zone. Sezze, in provincia di Latina, è stata colpita da un violento nubifragio, che ha causato gravi problematiche alla popolazione, invitata dall’amministrazione a non uscire di casa.

Nubifragio a Sezze

Un violento nubifragio si è abbattuto su Sezze, in provincia di Latina, causando allagamenti di alcune strade, con auto bloccate, e campagne. Alcune case nella zona di Suso sono rimaste isolate. L’emergenza ne comune è scattata anche per alcune frane e l’esondazione di torrenti. Il sindaco del centro dei monti Lepini, Lidano Lucidi, ha invitato la popolazione a non uscire di casa. Il nubifragio è durato poco più di un’ora scaricando circa 100 mm di acqua. Allagata anche la stazione oltre a numerose strade di fatto impraticabili soprattutto nelle zone di Sezze Scalo, Sermoneta e Suso. Diverse vie sono state chiuse al traffico con relative deviazioni, mentre sono sotto osservazione alcuni ponti della zona. Sul posto ci sono i Vigili del fuoco e diverse associazioni di protezione civile.

Frane e allagamenti

Una frana di vaste dimensioni si è staccata stamane lungo il versante sud della SS210, alle porte di Amandola (Fermo), creando problemi di circolazione lungo la strada Monti-Mare. Sono intervenuti vigili del fuoco, carabinieri, personale dell’Anas e tecnici comunali. La zona era stata colpita in questi giorni da ondate di maltempo, con bombe d’acqua. Attualmente si circola a senso unico alternato a scopo precauzionale.

Maltempo in Salento

Una violenta ondata di maltempo si è abbattuta in tarda mattinata su molti comuni del Sud Salento rovinando molte delle iniziative legate alle celebrazioni del Corpus Domini. A Patù la pioggia battente ha in pochi minuti distrutto l’infiorata, il caratteristico tappetto di fiori, lungo circa 250 metri, allestito in segno di devozione dalla comunità nella via principale del paese. Momenti di paura si sono vissuti in mare in località Felloniche, tra Torre Vado e Santa Maria di Leuca, per la formazione di una tromba d’aria marina il cui passaggio non ha però prodotto danni a cose e persone.

Grandine in Campania

Temporali in arrivo in Campania. La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato una allerta meteo di colore Giallo valido dalle 14 alle 21 di domenica, su tutta la regione. Saranno possibili temporali improvvisi e rapidi ma di particolare intensità. Le precipitazioni saranno caratterizzate infatti da rapidità di evoluzione e incertezza previsionale. I fenomeni potranno essere accompagnati, in talune zone, anche da grandine, fulmini e raffiche di vento. Pertanto è presente un rischio idrogeologico per temporali con fenomeni di impatto al suolo come allagamenti, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, scorrimento delle acque nelle sedi stradali, ruscellamenti con trasporto di materiale. Saranno possibili anche fenomeni franosi e caduta massi . A causa delle caratteristiche di tale perturbazione va prestata attenzione anche al rischio derivante dalle grandinate di danni alle coperture e al rischio di danni alle strutture provvisorie oltre che alla caduta di rami o alberi derivanti dalle raffiche di vento. La protezione Civile raccomanda la massima attenzione, anche in assenza di precipitazioni.

redazione

Recent Posts

San Vladimiro il Grande, ecco perchè viene chiamato “Isoapostolo”

San Vladimiro il Grande, Kiev (Ucraina), 966 ca. - Kiev, 15/07/1015 E' il figlio illegittimo…

15 Luglio 2024

Il primato della grazia nel Magistero pontificio

L'attenzione spirituale nasce dal primato della grazia. L’evangelizzazione per il Papa non ha nulla a…

15 Luglio 2024

Senza welfare non c’è politica sociale europea. La tutela necessaria

Tutela europea per i diritti sociali. Non c'è giustizia senza equità. In senso lato per…

15 Luglio 2024

Disturbo Arfid: natura, cause e soggetti coinvolti

Il rifiuto dei bambini verso alcuni cibi, oggi un fenomeno in crescita nei Paesi occidentali…

15 Luglio 2024

La ferita della democrazia difficile da rimarginare

L’orecchio ferito di Donald Trump – a un centimetro appena dalla morte e dalla seconda…

15 Luglio 2024

L’impegno per rendere il web accessibile

L'accessibilità web è un tema cruciale che va oltre l'uso dei tradizionali screen reader, includendo…

15 Luglio 2024