Primo piano

Incendi in Grecia, l’Ue interviene con veicoli e uomini

Gli incendi in Grecia hanno spinto l’Unione Europea a intervenire e a breve arriveranno altri 56 vigili del fuoco e 10 veicoli 

La regione di Alexandroupolis-Feres

Mentre scoppiano nuovi incendi nella regione greca di Alexandroupolis-Feres, l’Ue sta dispiegando due velivoli antincendio rescEu con base a Cipro e una squadra antincendio rumena tramite il meccanismo di protezione civile dell’Unione. Oggi – segnala un comunicato di Bruxelles – è previsto l’arrivo nel Paese di un totale di 56 vigili del fuoco e 10 veicoli. Inoltre, una squadra di vigili del fuoco a terra dalla Francia è già presente in Grecia nell’ambito del piano di preparazione alla stagione degli incendi boschivi.

Lenarčič: “Il peggior luglio dal 2008”

Il commissario per la gestione delle crisi Janez Lenarčič ha dichiarato: “la Grecia ha già registrato il peggior luglio dal 2008 in termini di incendi boschivi. sono più intensi e violenti, e hanno distrutto più aree rispetto a prima. L’incendio ad Alexandroupolis-Feres ha già danneggiato le abitazioni e causato l’evacuazione di otto villaggi. La risposta rapida dell’Ue è ancora una volta essenziale e ringrazio Cipro e la Romania per aver aiutato i vigili del fuoco greci che stanno già operando sul campo”.

Valutare i danni nelle diverse aree della regione

L’aiuto segue la risposta dell’Ue alla precedente attivazione da parte della Grecia del meccanismo di protezione civile comunitario il mese scorso, quando sono stati mobilitati 9 aerei, 510 vigili del fuoco e 117 veicoli. Inoltre, la mappatura satellitare Copernicus dell’Ue viene utilizzata per valutare i danni in diverse aree della regione. “La Commissione rimane in stretto contatto con le autorità greche attraverso il suo centro di coordinamento della risposta alle emergenze ed è pronta a mobilitare ulteriore assistenza se necessario”.

Angesir 

redazione

Recent Posts

San Vladimiro il Grande, ecco perchè viene chiamato “Isoapostolo”

San Vladimiro il Grande, Kiev (Ucraina), 966 ca. - Kiev, 15/07/1015 E' il figlio illegittimo…

15 Luglio 2024

Il primato della grazia nel Magistero pontificio

L'attenzione spirituale nasce dal primato della grazia. L’evangelizzazione per il Papa non ha nulla a…

15 Luglio 2024

Senza welfare non c’è politica sociale europea. La tutela necessaria

Tutela europea per i diritti sociali. Non c'è giustizia senza equità. In senso lato per…

15 Luglio 2024

Disturbo Arfid: natura, cause e soggetti coinvolti

Il rifiuto dei bambini verso alcuni cibi, oggi un fenomeno in crescita nei Paesi occidentali…

15 Luglio 2024

La ferita della democrazia difficile da rimarginare

L’orecchio ferito di Donald Trump – a un centimetro appena dalla morte e dalla seconda…

15 Luglio 2024

L’impegno per rendere il web accessibile

L'accessibilità web è un tema cruciale che va oltre l'uso dei tradizionali screen reader, includendo…

15 Luglio 2024