Primo piano

Epifania e saldi: giro di spese per gli italiani

L’Epifania porterà via le feste, come ogni anno, ma porterà con sé l’onda lunga delle spese natalizie. Stavolta, tuttavia, ammortizzate dalla possibilità di usufruire del periodo dei saldi. Secondo un’indagine Coldiretti/Ixé, quasi un italiano su dieci è pronto all’ultimo giro di spese. E a Matera si parte già col piede giusto.

Spese dell’Epifania

Quasi un italiano su dieci (9%) acquista regali per l’Epifania approfittando anche dell’inizio della stagione dei saldi. È quanto emerge da una indagine Coldiretti/Ixé sugli acquisti per la Festa dell’Epifania. “Da qualche anno infatti – sottolinea la Coldiretti – l’appuntamento con la Befana si è diffuso anche tra gli adulti che sfruttano l’occasione per scambiarsi o farsi doni, anche simbolici, spesso approfittando dell’inizio degli sconti”.

Con l’Epifania, sottolinea la confederazione, “si conclude la stagione dei regali di fine ed inizio anno che rappresenta un business rilevante se si considera che le famiglie italiane hanno scartato sotto l’albero regali di Natale per un valore stimabile in circa 8 miliardi tra grandi e piccini”.

Saldi, partenza in Basilicata

È buona la partenza dei saldi invernali in Basilicata: in particolare fin dalle prime ore di stamani nel centro storico di Matera, in molti – soprattutto turisti che hanno affollato la città dei Sassi per tutto il periodo natalizio – stanno facendo acquisti con i prezzi ribassati. Anche a Potenza c’è “soddisfazione” da parte dei negozianti, soprattutto quelli di abbigliamento di via del Gallittello, una delle vie commerciali del capoluogo, i quali hanno comunque messo in evidenza che pure nel periodo natalizio le vendite sono state superiori all’anno precedente. Tra i capi più venduti nel primo giorno di saldi, giubbini e cappotti più pesanti, anche in vista dell’imminente peggioramento delle condizioni climatiche.

Fonte: Ansa

redazione

Recent Posts

San Vladimiro il Grande, ecco perchè viene chiamato “Isoapostolo”

San Vladimiro il Grande, Kiev (Ucraina), 966 ca. - Kiev, 15/07/1015 E' il figlio illegittimo…

15 Luglio 2024

Il primato della grazia nel Magistero pontificio

L'attenzione spirituale nasce dal primato della grazia. L’evangelizzazione per il Papa non ha nulla a…

15 Luglio 2024

Senza welfare non c’è politica sociale europea. La tutela necessaria

Tutela europea per i diritti sociali. Non c'è giustizia senza equità. In senso lato per…

15 Luglio 2024

Disturbo Arfid: natura, cause e soggetti coinvolti

Il rifiuto dei bambini verso alcuni cibi, oggi un fenomeno in crescita nei Paesi occidentali…

15 Luglio 2024

La ferita della democrazia difficile da rimarginare

L’orecchio ferito di Donald Trump – a un centimetro appena dalla morte e dalla seconda…

15 Luglio 2024

L’impegno per rendere il web accessibile

L'accessibilità web è un tema cruciale che va oltre l'uso dei tradizionali screen reader, includendo…

15 Luglio 2024