Maggioni: “I fatti parleranno per me”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:46

Una procura sta facendo il suo lavoro e mi auguro lo faccia in tempi strettissimi. Detto questo, saranno i fatti a parlare per me”. Così la presidente della Rai Monica Maggioni intervistata dal vicedirettore del Fatto Quotidiano Stefano Feltri al Festival della TV e dei nuovi media di Dogliani ha commentato la sua iscrizione nel registro degli indagati nell'ambito di un'indagine della Procura di Roma per peculato e abuso di ufficio.

Terminato il periodo da presidente della Rai Monica Maggioni ha confermato che tornerà “a fare la giornalista. Lo status presidenziale a vita – ha aggiunto – non mi riguarda”. A proposito della guida di un altro canale in lingua inglese, Maggioni ha spiegato: “Questa ipotesi la scinderei dalla mia persona. Io sono Capo progetto poi non so se riguardi me direttamente. Quello che è certo è che io so solo prendere lo stipendio che mi sono guadagnata e quindi una cosa la farò”.

Quanto alla imminente scadenza del Consiglio di amministrazione della Rai, la presidente ha affermato: “Mi auguro che il nuovo governo non abbia come primo obiettivo la governance della Rai. Ci sono problemi come il rischio dell'aumento dell'Iva, o quello che sta capitando in giro per l'Europa di cui rischiamo di non fare parte, che mi angosciano molto di più come cittadina italiana, pur avendo la Rai al centro dei miei pensieri”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.