Cinema in lutto: muore Sergio Fiorentini, il brigadiere Cacciapuoti nel Maresciallo Rocca

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:10

Si è spento a Roma nella sera dell’11 dicembre l’attore e doppiatore Sergio Fiorentini,  gravemente malato da tempo era ricoverato all’ospedale San Camillo. A dare la notizia è proprio la moglie, anche lei attrice e doppiatrice,  Eliana Lupo. L’attore ha prestato la voce a Gene Hackman, Bill Cosby, di Mel Brooks nel film Balle spaziali, del comico inglese Benny Hill nella serie The Benny Hill Show. È celebre soprattutto per aver interpretato Alfio Cacciapuoti, l’anziano brigadiere della popolare serie televisiva “Il maresciallo Rocca” con Gigi Proietti suo amico da sempre.

Nato a Roma il 29 luglio del 1934, Fiorentini si avvicina allo spettacolo recitando in teatro, collabora con Rossellini per una produzione televisiva su S. Agositno, il santo di Ippona. Ha lavorato in diversi film di genere poliziesco quelli di Girolami “Italia a mano armata” e “Roma, l’altra faccia della violenza” o “Il prefetto di ferro” di Squietieri. Ha interpretato il Generale Capo di Stato ne “Il muro di gomma”, una pellicola sulla strage di Ustica e una importante partecipazione nei film “Papa Giovanni”, con il ruolo di Don Rebuzzini e il cardinal Gasparri in “Paolo VI”. Ha prestato la voce anche per un cinema dei piccoli, con la disneyana serie “I Wuzzles” o il celebre “Re Leone” nella parte del vecchio e saggio Rafiki. Il suo ultimo spettacolo, che ha visto la scena a inizio dell’anno 2014, è stato “In nome del papa re” di Luigi Magno”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.