Crivellato di colpi nella sua auto: muore 63enne

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:09

Misterioso omicidio mercoledì sera a Cernusco sul Naviglio, comune milanese, dove un uomo di sessantatré anni Donato C., italiano – è stato ucciso nei garage del condominio al civico 17 di via Don Lorenzo Milani. Il cadavere del pensionato, ucciso con diversi colpi di pistola, è stato trovato in serata all'interno della propria auto al piano interrato dei box del condominio.

Il rinvenimento

I colpi di arma da fuoco sono stati sentiti distintamente dai residenti che s sono allarmati. A scoprire il corpo, attorno alle 19, è stato infatti uno dei vicini sceso in garage a controllare. L'uomo ha immediatamente chiamato i carabinieri della stazione locale e i soccorsi. Per la vittima però era già troppo tardi: l'assassino lo aveva freddato con una decina di colpi mentre era ancora nella sua auto e i sanitari non hanno potuto che constatarne il decesso. Nel palazzo i carabinieri di Cassano d'Adda hanno ascoltato tutti i potenziali testimoni e sono alla ricerca del killer. Sul posto anche gli uomini della squadra omicidi. Il lavoro degli investigatori, evidenzia milanotoday.it, è partito dal profilo della vittima: il 63enne non aveva avuto grossi problemi con la giustizia, nel suo curriculum criminale apparirebbe soltanto un piccolo precedente per droga, datato nel tempo. Ora bisognerà scavare nella sua vita privata per capire chi lo ha freddato con dieci colpi di pistola e per quali motivi.

  

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.