Scoperta per caso l’isola “più a nord del mondo”, è in Groenlandia

Si tratta del punto più vicino al Polo Nord ed è stato scoperto casualmente da una spedizione di scienziati lo scorso Luglio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:34
Immagine di repertorio da Pixabay

Se state cercando una meta molto esotica per i vostri viaggi futuri, beh la notizia è per voi.

Un gruppo di scienziati ha annunciato di aver scoperto per caso l’isola più a nord del mondo, al largo della Groenlandia. Lo riporta la Bbc.

Lo scorso luglio una spedizione di ricercatori danese-svizzera ha raggiunto in elicottero quella che pensavano fosse l’isola di Oodaaq, conosciuta dal 1978 come l’isola più settentrionale. Ma quando hanno verificato la loro posizione si sono resi conti che si trovavano 800 metri più a nord, su un’altra isola di soli 60X30m. Questa, hanno scoperto, è il lembo di terra più vicino al Polo Nord. Il capo spedizione Morten Rasch ha detto che l’isola sarà chiamata Qeqertaq Avannarleq, che vuol dire ‘l’isola più a nord‘ nella lingua della Groenlandia.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.