Verso il buio?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:00

La procura di Roma ha avviato un'indagine sulla oscura ed inquietante apertura di ben 400 profili social su Twitter utilizzati per intimidire il Presidente della Repubblica nel pieno della vicenda della costituzione del nuovo governo. È grave che la vittima predestinata in questo caso sia stato Mattarella, ma ogni giorno ci sono analoghe azioni dirette ad intimidire chi la pensa diversamente, con insulti o con azioni di hackeraggio per bloccare i profili degli avversari. Insomma, c’è una centrale criminale che provvede a sostenere politicamente i propri padroni nei social con ogni mezzo. Ma attenzione; se questi sono i metodi, e parallelamente c’è chi sostiene che il Parlamento ha fatto il suo tempo, avanzando l'ipotesi di un sorteggio dei rappresentanti del popolo al posto del voto, stiamo per finire in una realtà ambiguamente e pericolosamente buia

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.