La rivoluzione domotica degli elettrodomestici

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:00

Negli anni 50 le nostre abitazioni subirono un forte cambiamento che modificò abitudini con opportunità che, per i nostri nonni, erano impensabili fino a qualche anno prima. Cucine a gas, frigoriferi, televisori, giradischi elettrici, ferri da stiro elettrici, aspirapolveri e tanti altri elettrodomestici. Non che prima non esistessero, ma erano appannaggio solo delle famiglie ricche. La novità dunque fu che avvenne una diffusione di massa nell’uso degli elettrodomestici, appena i redditi iniziarono a crescere con il ‘boom’ economico italiano e con i prezzi più accessibili di quei beni, che ribassano sempre dopo un certo lasso di tempo che sono in commercio. A distanza di circa settant'anni gli elettrodomestici sono certamente più efficienti ed evoluti ma conservano nei fatti la loro struttura originaria. Solo in questi anni si sta profilando un cambiamento almeno pari alla svolta degli anni 50: nelle nostre case, pian piano, incomincia a farsi posto la ‘domotica’. Lo smartphone è senza dubbio il mezzo più affermato: infatti è in grado di sostituirsi al telecomando del televisore, così come comandare a qualunque distanza l’accenzione della caldaia del riscaldamento dell’abitazione, così come il raffreddamento dei mezzi di aria condizionata. Ma si prospetta per il futuro prossimo ( già sono in produzione industriale) un'invasione di elettrodomestici intelligenti come il frigorifero che ‘fotografa’ gli alimenti presenti e ti ricorda quelli che mancano, il televisore trasformato in un foglio trasparente che srotolandosi come un telo di proiezione, cambierà la fisionomia delle nostre case, come ogni elettrodomestico che si accende e spegne a comando, come un robot che interrogato risponde ad ogni comando, collegandosi alla rete wifi, riuscendo sonoramente a dare ogni informazione. Quindi si prospetta un mondo completamente in evoluzione che modificherà il nostro modo di agire e di vivere. Un saggio di quello che sta accadendo lo avremo nei prossimi giorni nella edizione 2020 di Las Vegas, con l'esposizione di tutti i nuovi prodotti della domotica. Ed intanto tutto cambia rapidamente, talvolta senza avere neanche il tempo di valutare il cambiamento.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.