MARTEDÌ 11 APRILE 2017, 15:00, IN TERRIS

Mattarella a Mosca: "Con la Russia un'amicizia solida che supera le difficoltà del momento"

Il presidente della Repubblica ha incontrato Vladimir Putin: "Insieme si può contrastare con più efficacia il terrorismo"

AUTORE OSPITE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Mattarella a Mosca:
Mattarella a Mosca: "Con la Russia un'amicizia solida che supera le difficoltà del momento"
"Serve sempre una maggiore collaborazione e coordinamento contro il terrorismo. Insieme si può contrastare con più efficacia il terrorismo". Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella incontrando il presidente russo Vladimir Putin al Cremlino. Il capo di Stato russo ha spiegato di sperare che le relazioni bilaterali fra Italia e Russia, che non sono "al loro massimo", possano svilupparsi. "Speriamo - ha sottolineatoo - che tutte le difficoltà e le incomprensioni verranno superate e noi otterremo una collaborazione positiva. L'Italia è da tempo un partner affidabile della Russia. Putin ha ricordato che negli ultimi anni "l'interscambio è semplicemente crollato, si è ridotto di 2,5 volte. Allo stesso tempo ci sono delle tendenze positive, nel primo periodo di quest'anno l'interscambio è cresciuto di più del 30%".

Mattarella ha ribadito che "l'uso di armi chimiche è inaccettabile: auspichiamo che Mosca possa esercitare tutta la sua influenza". L'Italia comunque è per "il principio dell'accertamento delle responsabilità ed è pronta a fare la sua parte sia nel quadro Europeo che in seno al Consiglio di Sicurezza dell'Onu". Sulla Libia, ha aggiunto, per Roma "non esiste una soluzione militare ma solo politica. Contiamo su un atteggiamento costruttivo delle parti, di tutte le parti, per la stabilizzazione dell'area".

Prima dell'incontro con Putin, Mattarella ha visto il premier russo Dimitri Medvedev. "Noi ci adoperiamo perché ci si renda conto da ogni parte che l'interesse comune supera le difficoltà, trovare soluzioni per risolvere e riprendere così l'espansione di tutte le potenzialità che la nostra lunga amicizia tra Russia e Italia e Russia e Unione Europea può comportare - aveva detto - i nostri rapporti economici sono molto intensi, per noi la Russia è un partner strategico e speriamo che i nostri rapporti possano ulteriormente crescere anche al di là del settore energetico così importante".

L'interscambio tra Italia e Russia, aveva spiegato Mattarella, "negli ultimi tre anni si è ridotto di 2,5 volte", ha detto Medvedev."Ci sono - aveva proseguito - delle ragioni per questo: ragioni oggettive, cioè il cambiamento dei prezzi di tutta una serie di merci, e ragioni soggettive, cioè le misure adottate ultimamente che non favoriscono lo sviluppo dei rapporti", ha spiegato il premier russo riferendosi alle sanzioni. "Ma noi - aveva affermato - comprendiamo che ci sono anche degli impegni ben precisi in tutto ciò che sono legati a questo e allora vogliamo parlare dei rapporti esistenti tra i nostri Paesi". Medvedev aveva poi detto che la Russia è legata all'Italia da "rapporti in vari campi: in campo economico, energetico, industriale, commerciale, degli investimenti, nel campo della cultura e dell'istruzione. Tutto questo è molto importante e spero. che la sua visita favorirà il rafforzamento di questi rapporti".

I rapporti tra Russia e Italia, aveva risposto Mattarella, "sono eccellenti. Come rapporti di amicizia, solidi, testimoniati da tanti contatti politici, dalla collaborazione economica da quella culturale, dal piano scientifico e tecnologico. Ed è un'amicizia solida, che resiste anche nelle difficoltà di contesto a cui lei ha fatto cenno".

 
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Sagra paesana
TORINO

Sgominata banda dell'ammoniaca: 5 arresti

Rubavano nelle abitazioni usando uno spray per neutralizzare gli animali di guardia
L'epicentro del sisma
PUGLIA

Terremoto 3.6 nel foggiano

Due scosse di lieve entità nella notte anche in provincia di Bologna
SBARCHI

A processo per la nave Gregoretti, la sfida di Salvini

Il leader leghista: "Sono il primo politico che chiede di essere processato"
VIVERE IN CITTÀ

Se vivi a Roma 254 ore all'anno le passi nel traffico

La Global card scorecard di Inrix pubblica l'analisi dei trend della mobilità e della congestione urbana in 200...
NEW ECONOMY

Smart&Start Italia: da oggi si possono inviare le domande

Al via la misura che sostiene la nascita e lo sviluppo di startup innovative. Cosa prevede la circolare ministeriale
RESTAURO

Gli ambulatori delle bambole antiche

Attraverso l'artigianato tornano in vita i ricordi: botteghe specializzate in tutta Italia
POLITICA

Il caso Gregoretti, oggi la decisione

Dal caso Gregoretti al taglio del cuneo fiscale, passando per le sardine in piazza: l'inizio della settimana politica
Un momento degli scontri a sud di Tripoli - Foto © Abdullah Doma per AFP
SCONTRI

Libia, fragile cessate il fuoco. L'Ue invita alla calma

Il vertice di Berlino non spegne le ostilità a sud di Tripoli
Brad Pitt e Jennifer Aniston ai SAG Awards 2020
HOLLYWOOD

Ai Sag "Parasite" fa la storia: vince come "straniero" e "miglior film"

Ma a fare davvero notizia è la reunion di Brad e Jennifer. Vincono anche Phoenix, Zellwegger e Dern
Il blitz nel quartiere romano di San Basilio
SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI

Maxi blitz anti droga a San Basilio: 21 arresti

Legami anche con la 'ndrina calabrese Marando di Platì
Clochard (immagine di repertorio)
NOVARA

Uomo trovato morto su una panchina: ipotesi suicidio

Inizialmente si pensava si trattasse di un clochard morto per ipotermia, notizia poi smentita
VIOLENZA

Orrore in Pakistan, bimba violentata e uccisa

Dopo gli abusi, i due malviventi l'hanno affogata
VATICANO

Come stanno davvero le cose fra i due Papi

La fruttuosa coabitazione tra il Pontefice regnante Jorge Mario Bergoglio e quello emerito Joseph Ratzinger: Perché...
Ricchezza e Povertà a confronto
OXFAM

Duemila "paperoni" più ricchi di 4,6 miliardi di persone

Il rapporto 'Time to care' alla vigilia del meeting annuale del World Economic Forum di Davos