GIOVEDÌ 22 AGOSTO 2019, 11:20, IN TERRIS


TASSE

Fino al 25 ottobre è possibile integrare il proprio “730”

Nel caso si sia dimenticata una deduzione o una detrazione, si ricorre al modello integrativo. Per i rimborsi o le compensazioni si arriva al 2 dicembre

LORENZO CIPOLLA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
N

on sempre chi sbaglia paga, neppure quando si parla di tasse. Stavolta però non si parla di evasori o di "furbetti", ma delle modalità e dei tempi che i contribuenti hanno per correggere o integrare le proprie dichiarazioni dei redditi incomplete. I termini ufficiali per la compilazione e la trasmissione all’Agenzia delle entrate del modello 730 sono scaduti lo scorso 23 luglio, ma c’è tempo fino al prossimo fine autunno/inizio inverno per le presentare le rettifiche nel caso queste possano apportare una situazione più favorevole per il dichiarante.


Il modello integrativo

È fissata al 25 ottobre la scadenza dei termini per presentare la dichiarazione dei redditi integrativa per chi ha dimenticato di indicare qualche deduzione o detrazione o per chi non ha compilato interamente il sostituto d’imposta, rivolgendosi a un Centro di assistenza fiscale (Caf) o al proprio commercialista, comunque un professionista abilitato. Nel primo caso, si può integrare il modello originario qualora le modifiche apportino una situazione favorevole al contribuente, cioè maggior credito o minor debito. Per farlo, segnare il codice1 nella casella del “730 integrativo”. Nel secondo, se il dichiarante non ha inserito tutti i dati necessari per l’identificazione del sostituto d’imposta per effettuare il conguaglio, potrà comunque rimediare al suo errore indicando il codice 2 del modello integrativo. La dichiarazione da integrare deve essere presentata a un Caf o a un professionista abilitato.


Compensazioni e sostituto d’imposta

Se dopo aver presentato la dichiarazione dei redditi il contribuente si rende conto di non aver inserito tutti i dati necessari e l’integrazione o la rettifica vanno a suo svantaggio – comportando una situazione di maggior debito e minor credito –  ha tempo fino al 2 dicembre, perché il 30 novembre quest’anno è un sabato, per presentare il modello “Redditi sulle persone fisiche” (Redditi Pf). Con questa dichiarazione è possibile sia chiedere un rimborso che ottenere una compensazione della differenza di credito che scaturisce dalla rettifica. Se invece sono stati commessi degli errori nel proprio “730” da cui deriva una situazione sfavorevole, si può utilizzare il modello “Redditi Pf” e versare l’imposta a debito con il modello sostitutivo F24, che compre un po’ tutti i tributi. Questa correzione però non va a bloccare quelle procedure di rimborso o di addebito in riferimento alla Dichiarazione dei redditi trasmessa regolarmente entro il entro il 23 luglio, anche in seguito all’integrazione. Sarà quindi accreditato o trattenuto dallo stipendio o dalla pensione quanto dichiarato nel 730 originario. Se non si riesce a fare entro il 2 dicembre, niente paura. Con il “Ravvedimento operoso” si possono apportare modifiche oltre quella.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Gino Paoli
ARTISTA E POETA

Gino Paoli e un compleanno senza celebrazioni

L'autore di "Senza fine" e di "Sapore di sale" festeggia oggi 85 anni
Il cenno d'intesa fra Vettel e Leclerc all'arrivo del Gp di Singapore - Foto © Twitter
IL GP

Vettel-Leclerc: Singapore è rosso Ferrari

Straordinaria doppietta per il team di Maranello davanti a Verstappen ed Hamilton
La sacca dell'iniziativa
AMBIENTE

Legambiente: “Rifiuti e pregiudizi inquinano”

700 mila volontari a “Puliamo il mondo”: effetto Greta sull’eco-mobilitazione arrivata alla 27° edizione
L'epicentro del sisma
SISMA

Terremoto in provincia di Udine

Magnitudo 3.8 con epicentro a Tolmezzo, stamattina ha tremato il Centro Italia
Ospedali riuniti di Foggia
CERIGNOLA | FOGGIA

Picchiati da coetanei senza motivo: 2 ragazzi in ospedale

Un secondo agguato a Foggia nei confronti di altri due minorenni
Giuseppe Conte con Maurizio Landini
LECCE

Conte dalla Cgil: "Pugno duro
con chi evade"

Il premier chiude le Giornate del lavoro organizzate dalla sigla sindacale
Carcere di san Gimignano
SAN GIMIGNANO | SIENA

Sospesi quattro poliziotti penitenziari accusati di tortura

Altri quindici hanno ricevuto un avviso di garanzia
L'epicentro del sisma
CENTRO ITALIA

La terra trema nel maceratese

Il comune più vicino all'epicentro, ad 8 chilometri, è Castelsantangelo sul Nera
Gesù

L'avarizia del cuore

Non c’è solo un’avarizia economica, ma anche una del cuore. Nel Vangelo di questa domenica il...
Aggressione

Facciamo sentire il nostro sdegno

Continuano le aggressioni ai danni di persone di colore. Questa volta è accaduto ad Anzio con due giovani che...
Milan-Inter 0-2. Lukaku esulta dopo la rete del raddoppio
SERIE A

L'Inter si prende il derby: Brozo-Lukaku stendono il Milan

Due reti nella ripresa permettono a Conte di restare in vetta. I rossoneri durano solo un tempo
Papa Francesco in visita ad Albano Laziale
VISITA ALLA DIOCESI DI ALBANO LAZIALE

Papa: “No ai circoli chiusi”

Francesco esorta i credenti a “non avere paura di andare incontro a chi è più dimenticato”