Intervento

Come il conflitto tra Hamas e Israele influirà sul costo dell’energia e dei carburanti

In Israele si sta vivendo una grave situazione: è molto importante che intervenga tutta la comunità internazionale per cercare di arrivare a una soluzione diplomatica che possa fermare il conflitto in atto. Condanno fortemente l’atto terroristico che è stato perpetrato, le guerre sono sempre un affare molto sporco in cui i civili pagano sempre il tributo più alto. Inoltre, qualsiasi conflitto nelle aree dove sono coinvolti i settori dell’approvvigionamento energetico, come già abbiamo visto dai mercati, provoca una tendenza al rialzo per quanto riguarda il gas e, in misura minore, il petrolio.

Per quanto riguarda Israele ed il Medioriente, è lecito aspettarsi una destabilizzazione m non è possibile prevedere come potrà incidere sui costi dell’energia, è necessario vedere l’evolversi della situazione attuale. Certamente però, se dovesse continuere la destabilizzazione dell’area mediorientale, ci potremmo andare incontro a un incremento delle tariffe del petrolio e dell’energia in senso generale. L’esecutivo, sul reperimento delle risorse naturali potrebbe evitare ulteriori shock. Per tutelare le famiglie e i consumatori dagli aumenti occorrerebbe, invece, agire per diminuire le accise. Ciò impedirebbe anche la realizzazione di guadagni ed extraprofitti perché, il governo, non dovrebbe guadagnare dall’aumento dell’Iva in questa difficile situazione internazionale.

Rosario Trefiletti

Recent Posts

San Vladimiro il Grande, ecco perchè viene chiamato “Isoapostolo”

San Vladimiro il Grande, Kiev (Ucraina), 966 ca. - Kiev, 15/07/1015 E' il figlio illegittimo…

15 Luglio 2024

Il primato della grazia nel Magistero pontificio

L'attenzione spirituale nasce dal primato della grazia. L’evangelizzazione per il Papa non ha nulla a…

15 Luglio 2024

Senza welfare non c’è politica sociale europea. La tutela necessaria

Tutela europea per i diritti sociali. Non c'è giustizia senza equità. In senso lato per…

15 Luglio 2024

Disturbo Arfid: natura, cause e soggetti coinvolti

Il rifiuto dei bambini verso alcuni cibi, oggi un fenomeno in crescita nei Paesi occidentali…

15 Luglio 2024

La ferita della democrazia difficile da rimarginare

L’orecchio ferito di Donald Trump – a un centimetro appena dalla morte e dalla seconda…

15 Luglio 2024

L’impegno per rendere il web accessibile

L'accessibilità web è un tema cruciale che va oltre l'uso dei tradizionali screen reader, includendo…

15 Luglio 2024