MARTEDÌ 17 SETTEMBRE 2019, 15:24, IN TERRIS


MEDIO ORIENTE

L'ombra di Teheran sull'attacco al petrolio saudita?

Secondo la Cnn vi sarebbero "probabilità molto alte" della presenza iraniana dietro l'offensiva ad Abqaiq

DM
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Fumo dal complesso di Abqaiq - Foto Reuters
Fumo dal complesso di Abqaiq - Foto Reuters
C

olpa dell'Iran? Per Donald Trump al momento è solo una possibilità ma ha già fatto sapere che lui e il suo staff stanno verificando se "dietro gli attacchi in Arabia Saudita" (rivendicati dai ribelli Houthi) ci sia proprio la regia di Teheran. Un'ipotesi avanzata dalla Cnn (che a sua volta cita fonti a conoscenza dell'indagine), secondo la quale "le probabilità sono molto alte" ma comunque ancora non sufficienti ad attribuire all'Iran tutta la responsabilità dell'offensiva via cruise al petrolio saudita. Il fatto che la supposizione sia già finita sul tavolo di Trump, però, desta più di qualche preoccupazione: da un lato perché un eventuale coinvolgimento iraniano assesterebbe il colpo definitivo a qualsiasi possibilità di confornto sul tema del nucleare, per quanto già residua; dall'altro perché, fosse vero, la cosa non resterebbe senza conseguenze. A tal proposito, Trump è già stato chiaro: "Non voglio una guerra con l'Iran, cerchero' di evitarla, ma gli Usa sono pronti con le migliori armi, jet, missili e altri sistemi".


Tensione alta

Toni estremamente elevati trattandosi di due forze da tempo ai ferri corti. E, pur non sbilanciandosi, il presidente americano ha fatto capire che, una volta appurata la base di lancio dei missili che hanno colpito il complesso petrolifero di Abqaiq, una replica americana sullo stesso "stile" sarebbe una risposta adeguata. Nessuna guerra ma uno scambio di colpi che, allo stesso modo, potrebbe costituire il punto di non ritorno per un'area già fortemente destabilizzata dalle tensioni su dazi e nucleare. Non c'è ancora certezza che dietro l'attacco vi sia Teheran ma la situazione ricorda da vicino la crisi delle petroliere nel Golfo Persico risalente a qualche mese fa, anche in virtù della poca chiarezza sulla strategia degli attacchi. Secondo quanto riferito dalla Cnn, infatti, sembra che i due missili abbiano seguito una traiettoria da nord verso sud, escludendo come area di lancio le regioni nei pressi dello Yemen ma riconducendo il percorso dei missili all'attraversamento dello spazio aereo prima dell'Iraq meridionale e poi del Kuwait (che nel frattempo ha avviato un'inchiesta per determinare la presenza o meno di droni nei suoi cieli prima dell'attacco).

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Immagine di repertorio
IL CASO

Milano, il pm sospende il gioco horror

Per gli inquirenti, l'assenza di illuminazione avrebbe messo in pericolo i concorrenti
La statua d'arte indigena, oggetto di controversie, trasportata lungo via della Conciliazione durante la Via Crucis del 19 ottobre scorso - Foto © Andrew Medichini per AP
SINODO PER L'AMAZZONIA

Statue indigene in chiesa gettate nel Tevere. Per alcuni erano pagane

Continua il caso controverso sulle statue di arte indigena collocate in una chiesa durante il Sinodo
Scritta per Desirée sul portone dello stabile dove il suo corpo è stato ritrovato
ROMA

Morte di Desirée, in quattro a processo

La 16enne venne ritrovata priva di vita, un anno fa, in uno stabile abbandonato del quartiere di San Lorenzo
Il libro di don Aldo Buonaiuto,
SASSOFERRATO | ANCONA

Halloween: un viaggio nel mondo nell'occulto

L'incontro tenuto da don Aldo Buoniauto presso la parrocchia di san Facondino
Giuseppe Conte e Luigi Di Maio
GOVERNO

Manovra, bilaterali coi partiti: Conte prova a ricucire

Il premier incontra le forze di maggioranza per snodare i punti critici. E anche dall'Ue arriva una missiva per chiedere...
L'incendio e i danni al tetto della struttura storica
TORINO

In fiamme la Cavallerizza Reale, patrimonio Unesco

Appendino: "Il tema oggi non è l’occupazione ma che la Cavallerizza così non può stare"
Immagine di repertorio
NUOVI MERCATI

La tecnologia rilancia l'impresa, ma mancano 45 mila tecnici digitali

In agosto recupero della produzione industriale. Richieste nuove competenze e nel weekend 100 mila visitatori a Roma alla fiera...
La merce sequestrata
SALERNO

Contrabbando di tabacchi: 12 arresti

Sospeso il reddito di cittadinanza a cinque dei fermati
Strade allagate
ALLERTA METEO

Nubifragio a Milano, città allagata

Il fiume Seveso è vicino all'esondazione, sotto osservazione anche il Lambro
Pini domestici
EMERGENZA ECOLOGICA

Piano del Campidoglio per le periferie green

In Italia 31 metri quadri di verde a cittadino. Piantare alberi è tra gli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo...
Sampdoria-Roma 0-0. Nicolò Zaniolo contrastato da Bertolacci - Foto © Twitter
SERIE A

Ranieri, buona la prima: la Roma sbatte sulla Samp

Pareggio a reti bianche a Marassi. Il Genoa crolla col Parma, l'Inter soffre ma stende il Sassuolo
Maker Faire Rome
SVILUPPO

Enea, verdure spaziali e hi-tech anti-zanzare

Alla rassegna romana degli inventori 4.0 le ultime scoperte dell’ente pubblico di ricerca