LUNEDÌ 09 SETTEMBRE 2019, 11:53, IN TERRIS


BREXIT

Johnson a Varadkar: il "deal" è ancora possibile

Il premier britannico a Dublino per i colloqui con il collega irlandese sul backstop

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Boris Johnson e Leo Varadkar
Boris Johnson e Leo Varadkar
U

n accordo con Bruxelles sulla Brexit può essere ancora raggiunto in tempo per il 31 ottobre, data entro la quale il Regno Unito lascerà l'Ue. Ne è convinto il premier britannico Boris Johnson che lo ha ribadito oggi da Dublino incontrando il collega irlandese Leo Varadkar. Sul tema del contestato backstop - la "rete di sicurezza" irlandese, vale a dire il meccanismo per prevenire il ritorno di un confine fisico in Irlanda - Johnson ha insistito che vi sono alternative possibili grazie alle nuove tecnologie - pur riconoscendo le "difficoltà tecniche" da superare - in grado di garantire il mantenimento "vitale" del confine aperto fra Irlanda e Irlanda del Nord.


Confine aperto

"L'Unione europea non ha ancora ricevuto da Londra "nessuna proposta realistica" nell'ambito dei negoziati sulla Brexit". Dal canto suo, non usa mezzi termini il premier irlandese Leo Varadkar dando il benvenuto al premier britannico nella capitale irlandese per i colloqui sulla Brexit. La "rete di sicurezza - ha detto Varadkar alla stampa - rimane una parte essenziale dell'accordo di recesso fino a quando non viene trovata un'alternativa". "Siamo aperti alle alternative ma devono essere realistici. Finora - ha rimarcato - non abbiamo ricevuto alcuna proposta in tal senso". l confine tra l'Irlanda e il Regno Unito è la linea che divide l'isola d'Irlanda tra Irlanda e Irlanda del Nord, quest'ultima nazione costitutiva del Regno Unito. Una prima definizione del confine tra i due stati risale al 1921, quando il Parlamento del Regno Unito, concedendo l'autogoverno all'Irlanda tramite il Government of Ireland Act, decise che le sei contee del nord sarebbero rimaste britanniche e avrebbero formato l'Irlanda del Nord. L'attuale confine terrestre, lungo 499 km, è attraversato da 270 strade pubbliche. Il 20 agosto, Johnson aveva inviato una lettera all'UE dicendo che considerava il backstop una minaccia per l'accordo del Venerdì Santo, (Good Friday Agreement o Gfa che stabilisce relazione tra l'Irlanda del Nord e la Repubblica d'Irlanda) mentre il governo irlandese aveva risposto: "Il vero scopo del backstop è di mantenere lo status quo, garantendo movimento e nessuna dura frontiera sull'isola d'Irlanda, che è centrale per il Gfa. La realtà è che la Brexit stessa è una minaccia per il Gfa". 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Vacanze
FERIE

In vacanza a settembre 3 italiani su 10

Come cambiano i flussi turistici: giovedì a Roma un convegno sulle prospettive di un settore-chiave (5% del pil)
Test dell'Hiv
MESSINA

Nasconde l'Hiv e contagia 4 donne

Una di loro, l'ex compagna da cui aveva anche avuto un figlio, è poi morta
SANITÀ

Muore per una semplice trasfusione

Secondo le prime indagini, alla base uno scambio d'identità
La certificazione del record (foto Ansa)
RECORD

Il profiterole da Guinness è Made in Italy

Per realizzare la torta i pasticcieri di Latina hanno usato novemila bigné. Il primato precedente era svizzero
Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte
GOVERNO

Conte II, giurano i sottosegretari

La cerimonia si è tenuta a Palazzo Chigi
Norcia, terremoto del 2016
TERREMOTO

Scossa 3.0 in Umbria

Quattro eventi nel giro di 20 minuti con epicentro a Norcia
PENSIONE

Riscatto laurea: si studia sconto anche per lavoratori pre-1996

La norma attuale prevede agevolazioni per chi versa i contributi da dopo il 1996. Nel 2019 già 32mila domande
Willy il Coyote e Bee-Beep - Foto © Looney Tunes
TELEVISIONE

Buon compleanno Willy il Coyote, 70 anni senza arrendersi

Il 16 settembre 1949 nasceva dalla penna di Chuck Jones il cartone animato-simbolo della ricerca della felicità