Convegno sull'affiancamento familiare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 1:30

Si tiene oggi a Pescara il convegno “L’affiancamento familiare, un cambiamento di prospettiva del punto di vista del welfare”, organizzato dalla Caritas. Il convegno, spiega una nota della diocesi, si propone di riflettere sull’affiancamento familiare, in particolare su un possibile cambio di prospettiva del punto di vista del welfare rispetto al tema delle situazioni di fragilità familiari, partendo dalla sperimentazione del progetto “Una famiglia per una famiglia” sul territorio del capoluogo abruzzese. Il convegno inizierà alle 8.30 presso il Centro Adriatico e vedrà la partecipazione di esperti nazionali e locali.

Il progetto sviluppa un intervento di carattere preventivo per sostenere le famiglie che vivono un periodo difficile nella gestione della propria vita quotidiana e nelle relazioni educative con i figli. Una famiglia affianca un’altra famiglia in situazione di criticità temporanea ed entrambe si impegnano, con la definizione di un patto, a camminare insieme per un periodo di tempo definito, all’interno di una “rete” intessuta per favorire non solo l’interazione tra le famiglie coinvolte, ma anche tra e con enti e servizi.

Come spiega il direttore della Caritas, don Marco Pagniello, al Sir, “vogliamo riflettere insieme su un modello di welfare che parta dalle relazioni e non dalle risorse”. All'incontro parteciperà anche Marinella Sclocco, assessore alle politiche sociali della Regione Abruzzo.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.