Svaligia slot machine e uccide il titolare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:17

E'stato rinvenuto questa mattina ma, stando ai primi accertamenti, il decesso risalirebbe a ieri sera. Il titolare di una sala giochi di Legnago è stato trovato senza vita dalla socia in affari riverso in una pozza di sangue. Si tratta del triste epilogo di una rapina avvenuta in una sala giochi nel veronese e che ha per vittima il titolare dell'attività, un uomo di 60 anni, probabilmente ucciso dal suo stesso rapinatore che, armato di una spranga di ferro, gli ha provocato un trauma cranico fatale

Il fatto

Secondo quanto riferisce l'Ansa, sul caso stanno indagando i militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Verona, in collaborazione con la divisione del Legnago. Da quello che è noto, è sparito l'incasso che ammontava a circa tremila euro, sottratti all'uomo da un individuo armato di spranga e a volto coperto, che non ha avuto remore nel colpirlo violentemente sulla testa. Dopo aver trafugato la somma, il rapinatore è sparito facendo perdere le sue tracce. Per il 60enne, invece, nonostante la corsa in autoambulanza, non c'è stato nulla da fare.

 

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.