Militare italiano muore durante esercitazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:35

Tragico incidente sulle montagne pakistane che è costato la vita al caporal maggiore Maurizio Giordano, 32 anni, del Centro Addestramento Alpino di Aosta. Il militare italiano ha perso la vita durante l'ascensione del Monte Gaserbrun IV, nell'ambito di una spedizione alpinistica in Pakistan. 

In base alle prime ricostruzioni, l'alpino è stato travolto da un blocco di ghiaccio mentre si calava in corda doppia lungo un ripido pendio. Al momento dell'incidente era insieme a Marco Majori, Marco Farina e Daniele Bernasconi. Erano impegnati nella fase di acclimatamento. Una volta arrivati a Campo 2, hanno deciso di rientrare a valle a causa delle cattive condizioni meteo. L'incidente si è verificato a 6.300 metri di quota, sotto la “seraccata degli italiani”. A nulla sono valsi i tentativi di soccorso da parte dei commilitoni. 

Il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, appresa la notizia, ha espresso solidarietà alla famiglia del militare e all'Esercito. “Ai familiari del Caporal Maggiore Scelto Maurizio Giordano va il sentimento di vicinanza di tutto il personale della Difesa e mio personale. Sono vicina all'Esercito, che sta vivendo questo tristissimo momento di lutto condiviso da tutte le Forze Armate“,  ha scritto in una nota. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.