GIOVEDÌ 14 NOVEMBRE 2019, 09:54, IN TERRIS

REGGIO CALABRIA

Maxi sequestro di droga nel porto di Gioia Tauro

Recuperata una tonnellata di coca: la sostanza era nascosta nelle banane

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
I panetti di droga nascosti tra le banane
I panetti di droga nascosti tra le banane
M

axi operazione contro la ʼndrangheta che gestisce il traffico internazionale di stupefacenti. I Carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria e del Ros, insieme alla Guardia di finanza, congiuntamente anche con forze di polizia europe, hanno sequestrato questa mattina oltre una tonnellata di cocaina nel porto di Gioia Tauro, in provincia di Reggio Calabria. La droga era nascosta in 144 imballi in un container refrigerato adibito al trasporto di banane. Il container, proveniente dal Sud America, era destinato in Germania. La cocaina, una volta tagliata, avrebbe fruttato un introito di 250 milioni di euro.


Scansione radiogena

"L'attività investigativa - si legge nella nota stampa dei carabinieri - è frutto, da un lato, delle risultanze della cooperazione internazionale di polizia assicurata dalle componenti dell'Arma, grazie al supporto della Direzione centrale per i Servizi Antidroga ed Europol. E, dall'altro, di una convergente e approfondita analisi di rischio effettuata dai finanzieri e dai funzionari doganali sull'intero carico trasportato dalla portacontainer approdata nel porto di Gioia Tauro a seguito del quale è stato selezionato un ristretto numero di box per i quali veniva riconosciuto un possibile rischio di contaminazione". L'ingente quantitativo di droga è stato scoperto sulla base di una scansione radiogena eseguita mediante le sofisticate attrezzature in dotazione all'Agenzia delle Dogane. "L'attività, di cui è stata data tempestiva comunicazione alla Dda di Reggio Calabria diretta da Giovanni Bombardieri - prosegue il comunicato - è stata propiziata dalla collaborazione, anche internazionale, tra le forze in campo nel contrasto al narcotraffico, come testimoniato dalla presenza dell'Agenzia europea di Polizia, che ha confermato la centralità della piana e del porto di Gioia Tauro come nodo di transito prioritario per i grandi traffici di cocaina, in linea con gli esiti di pregresse indagini condotte dai carabinieri su sodalizi di matrice 'ndranghetistica sistematicamente attivi nel traffico internazionale di cocaina. Ad analoghe ed univoche conferme riguardo l'operatività delle principali cosche di 'ndrangheta che operano nella Piana di Gioia Tauro depongono poi gli esiti di importanti attività antidroga concluse in tempi recenti dal Goa della Guardia di finanza, come le operazioni Puerto liberado, Rio de Janeiro, Puerto connection, Vulcano e Balboa". Oltre due tonnellate di cocaina in un annoSi è rivelato fondamentale, infine, il ruolo del sistema di controllo preventivo e di analisi del rischio svolto dalle forze presenti nel porto di Gioia Tauro, "che rimane strategico - riferiscono ancora i carabinieri - nelle rotte dello stupefacente. Sistema che ha consentito alla Guardia di finanza ed all'Agenzia delle dogane di sequestrare, solo nell'ultimo anno, oltre due tonnellate e mezzo di cocaina".

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
ISTRUZIONE

E' boom di ripetizioni

Uno studente su tre prende lezioni private per alzare la media dei voti o per recuperare il deficit di apprendimento nelle aule...
FONDO SALVA STATI

Conte in Parlamento: non dividiamo l'Ue

Le comunicazioni del premier in vista del Consiglio Europeo del 12 e 13 dicembre. Tre parlamentari M5S pronti a passare alla...
Dettaglio dei graffi sulla Luna di Saturno, Encelado
SPAZIO

Chi ha graffiato la superficie di Encelado?

Ecco cosa sta succendento sulla luna di Saturno
Marta Cartabia
CORTE COSTITUZIONALE

Cartabia presidente: prima donna a guida della Consulta

Il suo mandato durerà nove anni ma sarà di portata storica: "Ho rotto un cristallo, spero di fare da...
Carlo Ancelotti
CALCIO

Ancelotti, due notti di Champions come regalo d'addio

L'esonero arriva dopo il 4-0 al Genk che vale gli ottavi, quando tutti pensavano forse all'inizio del rilancio...
L'arcivescovo Pennisi con l'Igumeno del monastero di San Pietro, Mosca
IL DIALOGO COME MISSIONE

Monreale-Mosca, l'ecumenismo della cultura

In Russia gli arcivescovi Pennisi e Pezzi attuano la "geopolitica della misericordia" di papa Francesco per...
IL PUNTO

Cosa bolle in Parlamento

Tra fondo salva-Stati e legge elettorale, continua il dialogo nella maggioranza
BRESCIA

Bimbo investito a Coccaglio: fermato il pirata della strada

Alla guida della vettura che ha travolto il piccolo e la sua mamma una ragazza di 22 anni
PERIFERIE DELLA CAPITALE

Patto per il rilancio di Roma, accordo in Prefettura

Più luci, vigili di quartiere ed eventi: al via il progetto pilota per la riqualificazione dei municipi V e VI
Soldi

L’indecenza

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, rivolgendosi ad alcuni studenti, ha affermato netto è chiaro...
Il luogo dell'incidente
BRESCIA

Investe passeggino e fugge: bimbo di 2 anni in coma

Il piccolo, che si trovava nel passeggino, è statao sbalzato a cinque metri di distanza
Donald Trump
USA

Impeachment, svelate le accuse contro Trump

Abuso di potere e ostruzione del Congresso gli articoli che verranno messi al voto. E' la terza volta nella storia del Paese