Immigrazione clandestina: arrestato gruppo bengalese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:50

E'in corso dalle prime ore di questa mattina a Cagliari un'operazione della Polizia di Stato finalizzata a disarticolare un gruppo criminale di matrice bengalese dedito al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. In campo gli uomini della Squadra mobile e della Digos che stanno eseguendo diversi provvedimenti restrittivi emessi dall'autorità giudiziaria a carico, prevalentemente, di cittadini bengalesi che favorivano la permanenza e l'ingresso illegale di loro connazionali attraverso l'elargizione di somme di denaro. 

Armi

Sempre a Cagliari nella giornata di oggi i carabinieri, supportati dall'unità cinofila e dai militari dello squadrone eliportato, sono riusciti a recuperare armi, munizioni e materiale esplodente illegalmente detenuto. L'attività ha consentito di trarre in arresto un padre M. R. A. Classe 67 e i suoi due figli M. F. A., Classe 99 e M. G. A. Classe 95, tutti allevatori di Siurgus Donigala, ritenuti responsabili dei reati di detenzione illegale di armi e munizionamento. Sequestrati un fucile calibro 12 calibro con matricola abrasa e una valigetta con 5 pistole e qualche altra cartuccia più due passamontagna, abbandonati dal giovane in fuga. Nell’ambito della perquisizione sono stati trovati anche 40 grammi di marijuana suddivisa in dosi pronte per essere smerciate, tre bilancini di precisione e materiale per porre sottovuoto e confezionare la sostanza stupefacente.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.