Erutta il vulcano, migliaia di evacuati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:47

Da circa due giorni, il Volcan de Fuego in Guatemala ha iniziato la sua quinta eruzione dell'anno. Immagini spettacolari mostrano una colonna di ceneri che è arrivata a 4.900 metri sul livello del mare ed è larga circa 4 chilometri. L'ultima eruzione era avvenuta il 5 giugno scorso causando oltre 200 vittime e altrettanti dispersi, ma seconso le organizzazioni che avevano prestato assistenza ai villaggi, i dispersi sarebbero stati migliaia.  

Migliaia le persone evacuate

Da domenica scorsa, sono quasi 4 mila le persone che sono state evacuate dalle loro case che si trovano sulle pendici del vulcano, a sud vest di antigua. Molti hanno trovato rifugio in uno stadio dove le autorità hanno eretto delle tende. Le autorità del Guatemala hanno dichiarato l'allerta rossa e chiesto l'evacuazione di almeno 8 villaggi. La protezione civile locale ha spiegato che monitorando l'attività del vulcano è stato notato che l'intensità dell'eruzione rimane costante, quindi c'è rischio per la popolazione. 

I vulcani del Guatemala

Insieme al Volcan de Fuego, uno dei più attivi in America Centrale, in Guatemala sono attivi il Pacaya, situato 20 chilometri a sud della Capitale, e il Santiaguito, 117 chilometri ad ovest che di recente ha aumentato la sa attività, senza però entrare in fase eruttiva. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.