LUNEDÌ 13 LUGLIO 2015, 13:07, IN TERRIS

BRESCIA, RIMPATRIATO L’ALBANESE ACCUSATO DI RECLUTARE FOREIGN FIGHTERS

L’espulsione di persona socialmente pericolosa è stata disposta dalla Prefettura della città lombarda

STEFANO CICCHINI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
BRESCIA, RIMPATRIATO L’ALBANESE ACCUSATO DI RECLUTARE FOREIGN FIGHTERS
BRESCIA, RIMPATRIATO L’ALBANESE ACCUSATO DI RECLUTARE FOREIGN FIGHTERS
Era accusato di reclutare foreign fighters per l’Isis. Ora è stato rimpatriato nel suo Paese con un volo partito da Linate. Si tratta di Alban Elezi, albanese, arrestato nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Brescia, ma scarcerato venerdì scorso dal Tribunale del Riesame per mancanza di indizi. L’espulsione di persona socialmente pericolosa è stata decisa dalla Prefettura della città lombarda. La Digos di Brescia aveva portato alla luce una presunta organizzazione che si occupava di reclutare terroristi per l’Isis. Così Elezi lo scorso 25 marzo era stato arrestato in Albania ed estradato in Italia. L’accusa era di tentativo di arruolamento nelle fila dell’autoproclamato Stato islamico di un giovane tunisino naturalizzato italiano, ora sottoposto alla misura della sorveglianza speciale da parte del Tribunale di Como.

Inoltre l’albanese era ritenuto responsabile di aver reclutato in passato Anas El Abboubi, il cittadino marocchino di Vobarno (Brescia) partito per combattere in Siria a fianco dei guerriglieri dell’Isis. “Si tratta di un’operazione che in termini di prevenzione – ha dichiarato il dirigente della Digos di Brescia Giovanni De Stavola – va a ridurre il pericolo di insorgenze di ulteriori legami tra gruppi jihadisti attivi nei Balcani e cellule eventualmente presenti in Italia”. Secondo De Stavola l’operazione che è stata condotta “rafforza l’azione di coordinamento internazionale del contrasto al terrorismo di matrice islamica portata avanti dagli organismi centrali ed in particolare dalla direzione centrale della Polizia di prevenzione”.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Falso
MARCHI TAROCCATI

GdF: falso "Made in Italy", 66 denunce

L'allarme Coldiretti: "58% delle frodi a tavola, la concorrenza sleale fa crollare i prezzi"
Friday for Future

Custodire la nostra casa Terra

E'stato programmato il primo sciopero globale della storia con circa 150 paesi della Terra, per la tutela del clima...
Il capo politico del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio
ELEZIONI

Regionali Umbria, Rousseau dice sì al patto civico

La base grillina ha espresso la sua preferenza con il 60% di voti favorevoli
Un pompiere
TREZZANO SUL NAVIGLIO (MILANO)

Incendio in un capannone, due feriti gravi

Ustionati tre operai, due in codice rosso. Sono i dipendenti di una ditta che lavora cannabis legale
Uno degli atolli di Kiribati
OCEANIA

Kiribati, la battaglia per il clima dell'arcipelago che affonda

I giovani gilbertesi al fianco di Greta contro il riscaldamento globale che rischia di accelerare la scomparsa della loro terra
La cantante Emma Marrone al Festival di Sanremo 2013
CANTANTI

Emma Marrone si ferma: "Devo affrontare un problema di salute"

La vicinanza dei colleghi, da Pausini a Nek: "Forza, siamo tutti con te"
I disordini a Torino del 9 febbraio - Foto La Stampa
TORINO

Operazione della Digos contro anarchici: due arresti e 37 indagati

I divieti di dimora sono undici, anche cittadini stranieri. La sera della protesta fermate già undici persone
Staff dell'Oim in Libia - Foto © Organizzazione mondiale per le migrazioni
IMMIGRAZIONE

Libia: migrante in fuga ucciso con un colpo di arma da fuoco

L'uomo, di origini sudanesi, faceva parte di un di persone riportate a terra dalla Guardica costiera Libica
Washington. Transenne nella zona di Columbia Heights
USA

Spari a Columbia Heights: paura a Washington

Ancora non chiara la dinamica, i colpi esplosi non lontano dalla Casa Bianca. Almeno un morto e sei feriti, due gravi
Manifesto con simboli politici

Vino nuovo in nuovi otri

In un mese e mezzo la politica italiana è stata fortemente modificata da eventi rapidissimi che hanno sortito...
Papa Francesco con un bambino malato - Foto © L'Eco di San Gabriele

Chi ha paura di Papa Francesco?

Se i social fossero uno specchio veritiero della realtà, dovrebbe esserci uno scisma al giorno. E invece,...
Roma-Basaksehir 4-0. Nicolò Zaniolo esulta dopo aver siglato il tris giallorosso - Foto © Twitter
EUROPA LEAGUE

Roma sul velluto, Basaksehir affondato: 4-0

All'Olimpico apre un'autorete di Caiçara, poi Dzeko, Zaniolo e Kluivert. La Lazio cade a Cluj