Lefebvriani, eletto il nuovo superiore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00

Il IV Capitolo generale della Fraternità San Pio X, riunito presso il Seminario “San Pio X” di Ecône in Svizzera, luglio, ha eletto Don Davide Pagliarani come Superiore generale per i prossimi 12 anni. Un’elezione a sorpresa, visto che il nuovo Superiore generale non era una figura di spicco nei vertici della Fraternità. Italiano, 47 anni, ha ricevuto il sacramento dell'Ordine nel 1996, dalle mani di Sua Eccellenza Mons. Bernard Fellay, svolgendo il suo ministero prima a Rimini e a Singapore, per poi essere nominato superiore del Distretto d'Italia. Dal 2012 era rettore del Seminario “Nostra Signora Corredentrice” de La Reja (Argentina). Succede proprio a Fellay, fautore del dialogo con la S. Sede, dopo la revoca della scomunica da parte di Benedetto XVI. 

Dopo aver accettato l'incarico, don Pagliarani ha pronunciato la Professione di fede e il Giuramento antimodernista nella chiesa del seminario. Ognuno dei membri presenti è poi andato a promettergli rispetto e obbedienza, prima di cantare il Te Deum di ringraziamento. 

I 41 padri capitolari hanno poi eletto i due assistenti generali. Il primo è lo spagnolo mons. Alfonso de Galarreta, vescovo ausiliare della Fraternità San Pio X, uno dei quattro consacrati nel 1988 da mons. Lefebvre che con quell’atto diede origine allo scisma e alla scomunica. Ha 61 anni ed è stato ordinato sacerdote nel 1980 a Buenos Aires, in Argentina, dove ha vissuto per un lungo periodo. La sua famiglia, infatti, si era trasferita in Sud America poco dopo la sua nascita. Ha diretto il Seminario “Nostra Signora Corredentrice” de La Reja (Argentina) e la Casa autonoma di Spagna e Portogallo. È già stato secondo assistente, dal 2002 al 2006. Fino a oggi risiedeva a Ginevra (Svizzera). 

Il secondo Assistente generale eletto è il francese don Christian Bouchacourt. 59 anni, è stato ordinato sacerdote nel 1986 da mons. Lefebvre. A lungo in carica a Parigi, in particolare a Saint-Nicolas du Chardonnet, è stato superiore del distretto dell'America del Sud, prima di essere nominato superiore del distretto di Francia nel 2014. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.