VUOLE DIVENTARE UGUALE A UN DISEGNO: SPENDE 200MILA DOLLARI IN CHIRURGIA ESTETICA

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:01

Qualunque sia la propria posizione riguardo alla chirurgia estetica, non possiamo che rimanere perplessi di fronte alla storia di Krystina Butel, che negli anni si è sottoposta a numerosi interventi estetici, che si stima le siano costati oltre 200.000 dollari in totale. La ragazza ha iniziato per caso quando aveva 15 anni, era in vacanza e ha deciso di farsi fare una caricatura da un artista di strada: il disegno le è piaciuto tanto che ha passato i successivi 15 anni a cercare di somigliargli.

Il primo intervento è stato un ingrandimento del seno, poi iniezioni di collagene alle labra, botox, ma anche correzioni meno invasive, come il make-up semipermanente. La ragazza spiega con estrema semplicità la sua passione, dicendo che quando ha visto “la caricatura la prima volta” ne era gelosa. Perché “era così glamour, era tutto quello che volevo essere – e prosegue – era come mettermi una carota davanti, mostrandomi quello che potevo diventare”.

Molti avrebbero potuto accontentarsi di tenere il disegno come ricordo, ma questo non è il caso di Krystina, che ha deciso di impegnarsi attivamente per “diventare” il disegno, finendo diverse volte sotto i ferri. La trafila, comunque, è ben lungi dall’essere conclusa: la ragazza sta pianificando i nuovi interventi. Se si scava nel passato di Krystina, si vede che da piccola non era affatto interessata al suo aspetto fisico, anzi, era un maschiaccio. Poi, verso i quattordici anni, ha iniziato a pensare alla bellezza lavorando come parrucchiera, finchè il colpo decisivo, a 15 anni, dalla caricatura.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.