Troppa droga nei wc: fauna a rischio overdose

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:04

Gli alligatori del Tennessee rischiano di diventare dei drogati. L'allarme è stato lanciato dalla polizia locale, del distretto di Loretto: gettare troppe pasticche di anfetamina nei wc mette a rischio la salute degli animali che, evidentemente, popolano i fiumi nei quali confluiscono le reti fognarie della zona. I grossi animali verdi risultano dunque a rischio overdose. Secondo quanto riferisce Sputnik Italia, la polizia avrebbe avvisato la cittadinanza attraverso post sui social, in seguito cancellati. Le fonti riporterebbero avvisi del tipo: “Quello che buttate nel condotto fognario finisce nelle vasche di ritenzione, prima di essere mandato a valle” e anche “Adesso i nostri ragazzi che si occupano della manutenzione dei condotti fognari sono orgogliosi di rilasciare acqua anche più limpida di quella che scorre nei torrenti, ma non sono attrezzati a ripulire le acque dalle meta (metanfetamine, ndr)” “Ehi gente, per favore non buttate la droga nel WC, ok?”. Il problema è che bere acqua contaminata può provocare comportamenti aggressivi degli animali difficili da prevedere e da gestire, con conseguenze potenzialmente drammatiche per l'uomo.

Rischio anche per l'Alabama

“Inoltre”, spiegano, “se i flussi contaminati raggiungessero il torrente Shoal e il fiume Tennessee a nord dell'Alabama, potrebbero creare dei metalligatori“, ovvero degli alligatori dopati di metanfetamine. Non sarebbe la prima volta: “Hanno già avuto problemi con animali drogati da metanfetamine, anche senza il nostro aiuto!”. Il problema potrebbe estendersi a macchia d'olio: infatti le acque contaminate del Tennessee potrebbero arrivare fino in Alabama, altra terra di alligatori.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.