MERCOLEDÌ 31 OTTOBRE 2018, 00:04, IN TERRIS

CILE

Teppisti incappucciati assaltano la "Marcia per Gesù"

La processione organizzata dagli evangelici nel mirino di anarchici e antifascisti: "Violenze anche contro bambini"

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Antifascisti assaltano una marcia di evangelici in Cile
Antifascisti assaltano una marcia di evangelici in Cile
G

rave episodio di intolleranza religiosa e violenza in Cile. Sabato scorso, 27 ottobre, nelle strade di Santiago si è snodata la "Marcia per Gesù", una pacifica manifestazione religiosa organizzata dalle Chiese evangeliche con il motto "Per una generazione che conosce Dio". Durante la processione, tuttavia, come riferisce Actuall, circa 150 persone incappucciate e armate di bastoni, spranghe e pali hanno assaltato i partecipanti, circa tremila.

Gli aggressori avrebbero anche lanciato bottiglie molotov e oggetti contundenti verso la polizia, intervenuta per sedare i tafferugli. Tre persone sono rimaste ferite, compreso un sottoufficiale, che è stato portato all'Ospedale dei Carabineros dove è stato osservato. Dopo l'arresto di diciannove vandali, nella capitale cilena è tornata la calma. Sempre secondo Actuall, gli assalitori apparterrebbero alla galassia dei gruppi anarchici e antifascisti. In una nota, gli organizzatori hanno spiegato di sentirsi "profondamente colpiti perchè atti di violenza come quelli che si sono verificati hanno rovinato la nostra celebrazione". Un'altra sigla partecipante alla Marcia ha denunciato che "la violenza iniziale era anche contro famiglie e bambini", di qui un fuggi fuggi generale, che ha visto molte persone entrare negli edifici vicini per cercare riparo. "Se avessimo potuto prevedere questi fatti, non avremmo mai esposto il nostro popolo a marciare in queste condizioni", ha detto uno degli organizzatori. Sulla vicenda è intervenuto, su Twitter, anche il presidente del Cile, Sebastián Piñera, per stigmatizzare le "vigliacche aggressioni a coloro che hanno partecipato a una marcia cristiana nel nostro Paese". Il ministro dell'Interno, Andrés Chadwick, ha definito questi assalti "inaccettabili" e per conto del Governo ha espresso condanna nei confronti di queste forme di "fanatismo e violenza".

L'ex candidato indipendente alle presidenziali del 2017 ed ex deputato José Antonio Kast, fondatore del partito nazionalista Acción Republicana: "Abbiamo visto l'odio della sinistra, che ha voluto violentemente censurarci. Hanno attaccato famiglie e bambini. Diciamo loro: difenderemo le nostre convinzioni in ogni spazio, forum e strada. Il Cile appartiene a coloro che difendono il buon senso. È il momento di recuperarlo".

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il vertice di maggioranza
GOVERNO

Manovra, braccio di ferro sulle microtasse

Frizione Italia Viva-Pd, sospeso il vertice. Bellanova: "Con plastic e sugar tax si rischia il disastro occupazionale"
Pedoni solitari
53° RAPPORTO CENSIS

Italiani sempre più ansiosi e dipendenti da smartphone

Lo scenario politico odierno è affollato da "non decisioni"
Bimba in lacrime al nido
VARESE

Maltratta i bimbi e si apparta col compagno: maestra sospesa

"Guardati, fai schifo", "piangi che così ti passa" sono le frasi rivolte alle piccole vittime del...
Volontarie della croce rossa e personale ospedaliero
SALUTE

Firmato accordo tra Croce rossa e Campus bio-medico

Le crocerossine, con la loro attività di volontariato, supporteranno l’attività infermieristica

Sondaggio che va, sondaggio che viene

Abbiamo sottolineato più volte che la politica ormai è scandita da sondaggi. Bene che vada settimanali....
Parte del manifesto blasfemo apparso a Bologna

Un'offesa alla Mamma Celeste

A Bologna, una festa universitaria diventa blasfema
Donald Trump
KIEVGATE

Via libera all'impeachment: cosa rischia Trump

L'annuncio della speaker Nancy Pelosi ha mandato su tutte le furie il presidente. Ma c'è lo scoglio del Senato
Concilio Vaticano II

Pietro non fa politica

La tentazione è vecchia di due millenni: cercare di tirare la bianca veste verso una parte,...
Palazzo Chigi
GOVERNO

Manovra, salta l'intesa in Cdm

Ok alla riforma del processo civile ma Italia viva fa muro su sugar e plastic tax. Conte: "L'esecutivo va avanti"
AFRICA

Ecco chi sono le 14 persone rapite dall'Isis

La notizia è stata diffusa dal Site
L'elemosiniere di Sua Santità, Konrad Krajewski, e Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di Sant'Egidio, mentre accolgono i 33 profughi provenienti da Lesbo a Roma Fiumicino - Foto © Sir
CHIESA IN USCITA

L'elemosiniere del Papa: "Se aprissimo le nostre parrocchie, a Lesbo non ci sarebbero più profughi"

Parla il cardinale Krajewski, giunto a Fiumicino ad accogliere 33 rifugiati
MILANO

Dramma fuori dalla metro, clochard muore di freddo

L'appello del sindaco Sala ai cittadini: "Invitateli ad andare nei centri"