Ha fretta di scendere dall’aereo, 17enne apre il portellone e cammina sull’ala

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:04

Aveva fretta di scendere dall’aereo, tanta fretta. Non ha voluto aspettare che terminassero le procedure dell’atterraggio e così, un giovane ragazzo, si è alzato dal suo posto, si è recato verso il portellone d’emergenza, lo ha aperto tra lo sgomento e la paura degli altri passeggeri e ha iniziato a camminare sull’ala del velivolo. Poi, come se nulla fosse, è saltato sulla pista d’atterraggio. Un accaduto che non è passato di certo nascosto in un aeroporto come quello di San Francisco, negli Stati Uniti, che ha fatto da sfondo all’insolito gesto di un diciassettenne americano.

Arrestato

Come riporta il San Francisco Gate, l’adolescente è stato arrestato dalla polizia aeroportuale che ha svolto verifiche e accertamenti sul giovane, di nazionalità americana. Charles Navigante, portavoce dello scalo californiano, che ha dato la notizia ai media locali, ha commentato: “E’ la prima volta che vedo una cosa del genere in sette anni di lavoro”. Tuttavia, non è ancora chiaro cosa abbia spinto il giovane a fare una mossa che, pur non avendo messo a rischio alcun passeggero (l’aereo era già sulla pista e stava completando le procedure di atterraggio), ha rappresentato, a tutti gli effetti, una violazione delle norme di sicurezza.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.