Attualità

Zaporizhzhia: colpito un hotel utilizzato dai funzionari dell’Onu

Ieri i russi hanno attaccato città di Zaporizhzhia, causando un morto e almeno 16 feriti. In particolare, secondo le notizie emerse oggi, è stato colpito un hotel che veniva spesso usato dal personale delle Nazioni Unite e dagli operatori delle ong.

L’attacco su Zaporizhzhia

L’attacco missilistico russo di ieri sulla città di Zaporizhzhia che ha causato un morto e almeno 16 feriti, ha colpito un hotel che veniva spesso usato dal personale delle Nazioni Unite e dagli operatori delle ong; lo ha detto la coordinatrice umanitaria dell’Onu in Ucraina, Denise Brown, come riporta la Reuters sul suo sito.

Le dichiarazioni della coordinatrice umanitaria dell’Onu

In una e-mail inviata all’agenzia di stampa Brown si è detta “sconcertata” dall’attacco all’hotel Reikartz sul fiume Dnipro. “Sono sconcertata dalla notizia che un hotel spesso utilizzato dal personale delle Nazioni Unite e dai nostri colleghi delle ong che sostengono le persone colpite dalla guerra sia stato colpito da un attacco russo a Zaporizhzhia”, ha dichiarato Brown nella e-mail. “Ho soggiornato in questo albergo ogni volta che ho visitato Zaporizhzhia”, ha aggiunto. “Il numero di attacchi indiscriminati che hanno danneggiato infrastrutture civili e ucciso e ferito civili ha raggiunto un livello incredibile”, ha sottolineato la funzionaria, citata questa volta dal Kyiv Independent: “E sono una violazione del diritto umanitario internazionale”. Brown ha inoltre chiesto alla Russia di “cessare immediatamente gli attacchi indiscriminati contro l’Ucraina”. L’Onu ha usato l’hotel come base per l’evacuazione dei civili dall’acciaieria Azovstal di Mariupol nel maggio del 2022.

Fonte: Ansa

redazione

Recent Posts

San Vladimiro il Grande, ecco perchè viene chiamato “Isoapostolo”

San Vladimiro il Grande, Kiev (Ucraina), 966 ca. - Kiev, 15/07/1015 E' il figlio illegittimo…

15 Luglio 2024

“Partì per predicare nelle loro città” Il commento di mons. Angelo Spina

Dal Vangelo secondo Matteo Mt 10,34-11,1 https://www.youtube.com/watch?v=becFUxMhXm0   In quel tempo, Gesù disse ai suoi…

15 Luglio 2024

Il primato della grazia nel Magistero pontificio

L'attenzione spirituale nasce dal primato della grazia. L’evangelizzazione per il Papa non ha nulla a…

15 Luglio 2024

Senza welfare non c’è politica sociale europea. La tutela necessaria

Tutela europea per i diritti sociali. Non c'è giustizia senza equità. In senso lato per…

15 Luglio 2024

Disturbo Arfid: natura, cause e soggetti coinvolti

Il rifiuto dei bambini verso alcuni cibi, oggi un fenomeno in crescita nei Paesi occidentali…

15 Luglio 2024

La ferita della democrazia difficile da rimarginare

L’orecchio ferito di Donald Trump – a un centimetro appena dalla morte e dalla seconda…

15 Luglio 2024