Dimostra grande devozione quando sei di fronte al Santissimo Sacramento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:09

Perché dunque non mi infiammo di più alla tua venerabile presenza? Perché non mi preparo con maggior sollecitudine a ricever i tuoi sacramenti, quando quegli antichi santi Patriarchi e Profeti, e anche Re e Principi con tutto il popolo dimostrarono tanto affetto di devozione verso il divin culto?

Danzò a tutto potere il devotissimo Re David davanti all’Arca di Dio, memore dei benefizi già concessi ai Padri; fece vari strumenti di musica, compose salmi, e ordinò che venissero cantati con letizia; ed egli stesso li cantò sovente sulla cetra mosso dalla grazia dello Spirito Santo; ammaestrò il popolo di Israele a lodare Iddio con tutto il cuore, a benedirlo e glorificarlo a una voce.

Se allora c’era tanta devozione e così vivo ritornava alla mente il pensiero della divina lode davanti all’arca del testamento, quanta riverenza e devozione non devo avere io ora e tutto il popolo cristiano alla presenza del Sacramento e nel ricevere il preziosissimo Corpo di Cristo?

RISOLUZIONI: Risolvi di stare con grandissima devozione alla presenza del Santissimo Sacramento, specialmente quando tu fai la Santa Comunione. 

Tratto da un’antica edizione del 1800 dell’Imitazione di Cristo

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.