Bus notturno si schianta in Via San Paolo del Brasile: due passeggeri feriti Alla guida del mezzo, la sindacalista Micaela Quintavalle: "Ho evitato un'auto contromano". Il mezzo ha colpito prima un palo, poi un albero

252
incidente bus

Un grave incidente ha coinvolto, nella notte, un autobus notturno (N1), in Via San Paolo del Brasile: la vettura si è schiantata contro un palo finendo poi addosso a un albero. Nel sinistro, due passeggeri sono rimasti feriti, uno dei quali in modo grave. Alla guida del mezzo c’era la sindacalista di “Cambia-menti M410” Micaela Quintavalle che, come ha spiegato in seguito a “Il Messaggero”, ha perso il controllo del bus nel tentativo di evitare un’auto che procedeva contromano sulla corsia preferenziale: “Aveva anche una luce spenta – ha detto la sindacalista – e sembrava un motorino, ci sono le telecamere a alcuni testimoni. I vigili mi hanno fatto all’alcol test due volte e è risultato negativo ovviamente”.

L’incidente

I due passeggeri rimasti feriti sono stati trasportati in due differenti presidi sanitari: il più grave, un uomo, è stato ricoverato al Policlinico “Umberto I”, mentre l’altra persona, una donna 49enne, è stata condotta presso il “Santo Spirito”. Le loro condizioni, al momento, sarebbero stabili anche se, nel primo caso, restano gravi. L’autista ha poi raccontato la dinamica dell’incidente ai microfoni del quotidiano romano, spiegando di essere “entrata su Via di San Paolo da Porta Pinciana. Ero diretta a piazzale Flaminio e quell’auto era contromano: ho cercato di evitarla”. Secondo quanto affermato dalla “pasionaria” del sindacato, l’uomo rimasto ferito in modo più grave era seduto sul sedile dietro al posto del guidatore e, al momento dell’impatto, era addormentato: per questo sarebbe stato sbalzato in modo ancor più violento contro la parete di fronte a lui.

Altro bus a fuoco

Negli attimi successivi all’impatto, l’autista ha raccontato di aver udito una passeggera urlare: in quel momento, sul bus, si trovavano tre persone. Lo schianto del Muro Torto va a chiudere un weekend nero per i mezzi Atac: nella giornata di domenica, infatti, un altro autobus è stato divorato da un rogo, scoppiato a causa di un difetto al motore. Si tratta dell’ottavo mezzo andato a fuoco da inizio anno.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS