Spagna, smantellata cellula di jihadisti: 4 arresti

288
spagna

Continua la lotta al terrorismo in tutta Europa con azioni volte a contrastare l’azione dei jihadisti appartenenti al sedicente Stato Islamico. Secondo le ultime notizie, come riportato dal quotidiano El Mundo, una cellula terroristica è stata smantellata in Spagna. Ad annunciarlo è il ministro degli interni di Madrid, spiegando che l’operazione delle forze dell’ordine è avvenuta a Ceuta, l’enclave spagnola in territorio marocchino.

La polizia spagnola ha infatti arrestato tre uomini e una donna che, come riferito da fonti vicine alla squadra operativa, facevano parte di una cellula che si occupava di trovare potenziali terroristi. Il ministro dell’interno ha precisato che questo gruppo aveva come “missione” quella di reclutare, indottrinare e inviare bambini e giovani nella zona siro-irachena per poi farli convertire in combattenti da inserire nelle milizie del Califfato.

La cellula jihadista, secondo il comunicato del Ministero dell’Interno, concentrava le sue attività in candidati sempre più giovani, inclusi bambini, seguendo le direttive del Daesh le quali stabiliscono che, di fronte alla necessità urgente di nuovi adepti, il reclutamento infantile è la linea strategica principale, soprattutto perché i bambini sono “facilmente convertibili in terroristi convinti“.

Le indagini hanno dimostrato che i quattro arrestati erano in contatto con un’altra cellula terroristica smantellata – sempre a Ceuta – lo scorso 23 febbraio, operazione che portò alla detenzione di tre terroristi che attualmente si trovano in carcere.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS