SVIZZERA, PRECIPITA ELICOTTERO ISPETTORI OSCE: MORTI I 2 PILOTI L'incidente, secondo le prime ricostruzioni, è avvenuto al momento del decollo, nel quadro di una missione di ispezione dell'Organizzazione per la sicurezza e cooperazione in Europa

496
san gottardo

Tragedia sul San Gottardo, dove un elicottero dell’aeronautica militare svizzera che trasportava quattro ispettori francesi dell’Osce si è schiantato nella mattinata di mercoledì. Entrambi i piloti sono morti, mentre l’assistente di volo è rimasto ferito. I funzionari francesi ed i loro accompagnatori sono rimasti illesi. A renderlo noto è un portavoce militare, come riporta il sito 20 Minutes. Non si conoscono ancora le cause dell’incidente, che si è verificato in fase di decollo. In precedenza, alcuni testimoni avevano riferito di aver visto l’elicottero che urtava un traliccio elettrico.

L’incidente, secondo le prime ricostruzioni, è avvenuto al momento del decollo, nel quadro di una missione di ispezione dell’Organizzazione per la sicurezza e cooperazione in Europa (Osce). Quattro ufficiali francesi erano appena stati depositati sul San Gottardo. Nessuno di loro è rimasto ferito, l’ambasciata francese è stata informata e sono state presentate le scuse alla Francia.

Il mezzo è un Super Puma e tutti i voli di esercizio di questi aeromobili sono stati sospesi. L’elicottero ha toccato un cavo elettrico poco dopo il decollo, ha affermato alla stampa il comandante dell’esercito André Blatmann, giunto nel pomeriggio sul luogo dell’incidente. Solo l’inchiesta permetterà di chiarire cosa sia successo in seguito, ha aggiunto citato dall’Ats.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS