“NON SI ABBINA AGLI ADDOBBI”, SPOSA OBBLIGA LA DAMIGELLA A TINGERSI

658
damigella

Ad una sposa non bisogna certo ricordarle che il giorno del matrimonio e il suo “Big Day”. Tutto dev’essere perfetto, il vestito, il bouquet, il ricevimento. Tutto coordinato e programmato nei minimi dettagli. Ma alcune volte la pignoleria di alcune donne in procinto di sposarsi possono spingersi ben oltre ogni immaginazione, tanto da obbligare la damigella d’onore a cambiare il colore dei capelli. E’ quanto accaduto a Myriam (nome di fantasia) che su Reddit, ha raccontato la richiesta singolare ricevuta dall’amica di’infanzia e futura moglie alla vigilia del fatidico giorno.

La ragazza ha spiegato che la sposa le ha chiesto di tingere i suoi capelli rossi in vista del matrimonio, motivando l’esigenza con il fatto che il colore ramato avrebbe stonato con le tonalità scelte per addobbi e accessori nel giorno delle nozze. Ma non solo. Quel rosso avrebbe attirato troppo l’attenzione rispetto alle altre damigelle, tutte more e anche loro decise ad uniformare il gruppo. In un secondo momento la ragazza ha aggiunto un ulteriore dettaglio alla vicenda, scoperto solo quando Charles, fratello della sposa, ha parlato apertamente: prima che il futuro marito incontrasse la sorella, il ragazzo aveva sempre avuto un debole per le ragazze dai capelli rossi, caratteristica che, evidentemente, aveva scatenato la gelosia della ragazza e quindi la singolare domanda.

Sul social network l’episodio ha scatenato le reazioni degli utenti che si sono affrettati a dare consigli alla ragazza e a considerare una vera fanatatica la futura sposa. Una volta capito il reale motivo della richiesta bizzarra, la ragazza ha spiegato di aver rinunciato al suo ruolo di damigella e, addirittura, di pensare di non partecipare affatto alle nozze. Evidentemente, il ruolo di damigella, che di norma spetta alla migliore amica, non le si addiceva.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS