ALLUVIONI IN INDONESIA, MORTI IN UNA FRANA 15 STUDENTI Oltre 300 persone, tra volontari e studenti, hanno preso parte alle operazioni di ricerca e soccorso

528
indonesia

Tragedia in Indonesia, dove 15 studenti sono morti travolti da una frana, causata dalle forti piogge che hanno investito il Paese. Il gruppo si trovava in vacanza nella località turistica delle cascate di Sibolangit, nel nord dell’isola di Sumatra. Ancora non è chiaro se la comitiva fosse composta da più persone e le autorità e le squadre di soccorso che sono intervenute sul luogo dell’incidente, temono che il bilancio possa peggiorare nelle prossime ore.

Al momento le squadre di soccorso hanno recuperato 15 corpi, mentre altri studenti devono essere ancora estratti da sotto il fango che ha travolto il gruppo. Inoltre sono stati segnalati quattro dispersi. Le autorità locali hanno espresso il timore che i giovani possano essere “sotto lo smottamento”.

Per accelerare le ricerche nella speranza di salvare i superstiti che ancora sono bloccati sotto la frana, alle operazioni di soccorso si sono unite almeno 300 persone – tra cui studenti e volontari -, secondo quanto riferito dal sito online kompas.com.

Anche lo scorso marzo l’arcipelago indonesiano era stato colpito da forti alluvioni. In quella circostanza, il maltyempo aveva colpito soprattutto la provincia di Giava occidentale. L’agenzia nazionale per la gestione dei disastri aveva comunicato che almeno 2 persone erano decedute in seguito ad alluvioni ed inondazioni causate dalle forti piogge, 2 persone risultavano disperse e oltre 3 persone erano state costrette a lasciare le loro case.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS