USA 2016, OBAMA: “TRUMP NON SARA’ PRESIDENTE. HO FIDUCIA NEGLI AMERICANI” Il presidente degli Stati Uniti, in un breve discorso al margine dell'Asean, ha anche affermato di voler andare avanti con la nomina del candidato giudice per la Corte Suprema

603
obama

”Continuo a ritenere che Trump non sarà presidente. Ho fiducia negli americani. Il lavoro di presidente è un lavoro duro, non è uno show televisivo o marketing”. E’ quanto ha dichiarato Barack Obama in una breve conferenza stampa all’Asean Economic Summit, un incontro annuale organizzato in California dall’Associazione dei Paesi del Sud-est Asiatico. Inoltre il presidente degli Stati Uniti ha sottolineato che gli osservatori stranieri sono “preoccupati”, non solo per le parole discriminatorie usate da Trump durante i suoi discorsi nei confronti degli immigrati, ma sarebbe la retorica di tutti i candidati repubblicani.

Inoltre, rispondendo ad una domanda dei giornalisti, Obama non ha voluto espressamente prendere posizione tra i due rivali democratici, Bernie Sanders e Hillary Clinton, affermando di voler rimanere fuori dal processo elettorale delle primarie, ma ha anche dichiarato di conoscere “meglio Hillary di Bernie perché ha servito nella mia amministrazione ed è stata un fantastico segretario di Stato. Ritengo che su alcuni temi sia d’accordo con me, su altri no”. Inoltre Obama ha aggiunto che tra i democratici si è creato un “dibattito salutare”.

Con l’occasione della conferenza stampa, Obama è tornato su uno dei temi caldi che sta agitando la politica statunitense: la nomina del successore di Antoni Scalia, il giudice della Corte Suprema deceduto pochi giorni fa. Obama ha dichiarato di voler andare avanti, “la Costituzione è chiara su come si deve procedere”. E d ha anche aggiunto che non intende nominare un candidato moderato per evitare il blocco dell’opposizione, ma ha affermato che si tratterà di un candidato senza ombra di dubbio “qualificato e brillante”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS