CANTANTI E MUSICISTI AFFOLLANO LA SARDEGNA PER IL “ROCCE ROSSE BLUES” Presenti anche Gino Castaldo ed Ernesto Assante che terranno dieci "Lezioni di Rock"

497

Malika Ayane, Cristiano De Andrè, Noa e il blues, sono i protagonisti del cartellone musicale dell’edizione invernale di “Rocce Rosse Blues”. Una rassegna musicale che si snoderà tra Cagliari e Ogliastra dal 3 al 18 dicembre spaziando dalla musica all’enogastronomia locale, con escursioni e percorsi d’arte a Ulassai, sulle tracce di Maria Lai. Per gli studenti ci saranno a disposizione 50 posti per alcuni concerti. Rocce Rosse apre le porte il 3 dicembre all’Auditorium del Conservatorio di Cagliari con Noa, sul palco assieme allo storico chitarrista Gil Dor e il sassofonista Gavino Murgia, che sarà protagonista anche il 18 alle con Marco Mencoboni di “Officum Divinum”, un omaggio a Jan Garbarek e Hilliard Ensemble alla chiesa di Santa Maria Chiara.

Sempre il 18, i critici musicali Gino Castaldo ed Ernesto Assante terranno all’Auditorium la prima delle dieci “Lezioni di Rock”; si parte con “i Pink Floyd in quadrifonia”, ascolto guidato al capolavoro “The dark side of the moon”. L’8 dicembre arriva sul palco Malika Ayane per un concerto da tutto esaurito. L’artista il giorno dopo sarà a Sassari. Dal 4 al 6 Rocce Rosse si trasferirà in Ogliastra al teatro Tonio Dei di Lanusei per una tre giorni dedicata al blues con nomi di spicco come Paul Millns con Butch Coulter, in concerto per l’unica tappa italiana il 4. Il 5 si esibirà Cristiano De Andrè.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS