TURCHIA: IL FINANZIERE GULEN FINISCE NELLA BLACKLIST DEL TERRORISMO Ex sodale di Erdogan è ora suo acerrimo nemico. E' accusato di aver creato uno "Stato parallelo"

364
gulen

C’è anche il magnate imam Fethullah Gulen nella blacklist dei terroristi più ricercati pubblicata dal ministero dell’Interno turco. L’uomo è un ex sodale del presidente Recep Tayyip erdogan, di cui, successivamente, è diventato acerrimo nemico.Nella stessa lista sono inclusi, tra gli altri, i leader del Pkk curdo

Gulen, che dal 1999 vive negli Stati Uniti, è accusato di aver creato uno “stato parallelo” infiltrando i suoi affiliati della confraternita Hizmet nei gangli di polizia, magistratura e burocrazia allo scopo di rovesciare il potere di Ankara. Tra i leader del Pkk curdo figurano Cemil Bayik, Murat Karayilan e Duran Kalkan. I terroristi ricercati dalla Turchia sono divisi in base alla presunta pericolosità in cinque categorie decrescenti, distinte con i colori rosso, blu, verde, arancione e grigio.

Le autorità di Ankara offrono ricompense fino a 4 milioni di lire turche (circa 1,2 milioni di euro) per chi da’ informazioni utili alla loro cattura.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS