Ippica: al Japan Tour vince Epiphaneia, abbattuto Trading Leather

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:21

L’ippica delle gioie e dei drammi. In Giappone infatti se da una parte trionfa Epiphaneia dall’altra si consuma la tragedia: Trading Leather, vincitore dell’Irish Derby 2013 ha accusato una frattura irrimediabile in corsa ed è stato abbattuto poco dopo. Ad assistere sugli spalti al Japan Tour c’erano circa 100mila spettatori e ad avere la meglio sui rivali è stato il purosangue montato da Christophe Soumillon con 4 lunghezze su Just A Way.

Per Gentildonna, giunta solo quarta, fallisce il tentativo di entrare nei libri di storia perché se avesse vinto avrebbe ottenuto il tris nella Japan Cup dopo i successi del 2012 e 2013. Epiphaneia è stato impeccabile e il suo successo schiacciante: a sua volta ha ottenuto una lunghezza su Pielberg e addirittura 15 su Gentildonna.

Il montepremi era quello delle grandi occasioni: 4 milioni e mezzo di dollari americani. Tra gli europei il primo a piazzarsi è il tedesco Ivanhowe che giunge sesto. Tutto perfetto se non fosse stato abbattuto Trading Leather: “Siamo tutti molto scossi. Lo adoravamo tutti, aveva un carattere splendido, è una perdita terribile” è quanto ha commentato commosso il suo trainer Jim Bolger, della scuderia degli sceicchi degli Emirati Arabi Uniti.

 

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviai[email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.